Arte e CulturaEventi e Spettacoli

DUE APPUNTAMENTI MUSICALI PER CHIUDERE IL MY WAY FESTIVAL 2021

Il My Way Festival 2021 chiude i battenti con due appuntamenti

 

Note dall’Inferno Dante in Jazz all’alba e Lucy Woodward con l’OJS

 

22 agosto

ore 6.00 – Sito Archeologico dei Sicani

ore 21.30 Arena Frank Sinatra a Lercara Friddi

 

Lercara Friddi 21 agosto 2021. Chiude i battenti la 13^ edizione del My Way Festival con due appuntamenti. Il primo vede in scena lo spettacolo all’alba Note dall’Inferno – Dante in Jazz, alle ore 6.00 presso il Sito Archeologico dei Sicani. Dante in Jazz, oramai noto in tutta Italia, il 10 settembre volerà a Firenze per una Kermesse dedicata alle celebrazioni del poeta e scrittore fiorentino. Un gioiello teatrale, quello proposto, interpretato da Gigi Borruso in uno spettacolo sperimentale. L’attore palermitano sarà sul palco nei panni di Dante impegnato nelle lettura di alcuni canti tratti dall’Inferno della Divina Commedia ed i commenti  musicali scritti appositamente dai Maestri del Brass  Fabio Lannino al basso elettrico  e Diego Spitaleri al piano“L’inferno di Dante in Jazz” è un gioco letterario e musicale, ironico e delicato, che intende esaltare la dimensione musicale della Commedia, interpretando l’opera dantesca in tutta la sua pregnanza linguistica e semantica, attraversata dagli scarti e dalle improvvisazioni del jazz. Un viaggio che condurrà lo spettatore entro alcuni gironi danteschi, attraverso i più noti canti dell’Inferno, a incontrare Caronte e, sempre più giù “nel cieco mondo”, Minosse, Francesca da Rimini, Ulisse e altri affascinanti protagonisti.

Il Festival vedrà protagonista nella giornata conclusiva la cantante internazionale Lucy Woodard, in una preview del Sicilia Jazz Festival, accompagnata dall’Orchestra Jazz Siciliana diretta dal Maestro Domenico Riina con lo spettacolo “An Evening With”. Appuntamento alle ore 21.30 presso l’Arena Frank Sinatra.

Lercara è dunque molto legata al principe dei Crooner e per tale ragione è nato il My Way Festival, in collaborazione con l’amministrazione comunale, la Fondazione the Brass Group e con il patrocinio dell’Assessorato Turismo e Spettacolo Regione Siciliana. Ancora una volta il MWF si conferma oltre ad uno strumento di promozione del territorio, un contenitore di eventi musicali, culturali e gastronomici, una rassegna per ricordare le origini attraverso, la musica, le note, il canto e le tradizioni del nostro territorio e di cui il Jazz ne fa da padrone con le proprie eccellenze. La 13° edizione del My Way Festival sarà sino al 22 agosto, la cui direzione artistica è a firma del M° Vito Giordano ed il coordinamento di Salvino Castiglia. Lercara Friddi oggi, oltre alle innumerevoli testimonianze archeologiche, come il sito sicano del Colle Madore o il parco archeologico delle zolfare, può vantare un forte legame con una delle voci più conosciute al mondo del ventesimo secolo, Frank Sinatra. I nonni paterni, Francesco Sinatra e Rosa Saglimbeni, provenivano da Lercara Friddi, in Via Margherita di Savoia (oggi via Regina Margherita), poi emigrati in America.

Una nota di riguardo va alla mostra fotografica “Il mio modo di ascoltare la musica” realizzata da Arturo di Vita, fotografo ufficiale della Fondazione the Brass Group, che orami da quasi un ventennio immortala in magistrali immagini i big del Jazz. Ed è lo stesso Arturo Di Vita che spiega lo spirito della mostra e della sua passione per la fotografia: “Una scommessa tecnica che è diventata puro amore… Quando ho iniziato a fotografare il jazz mi sono chiesto se era possibile far percepire il suono e le emozioni che esso genera in una fotografia, supporto di per sè assolutamente “silenzioso”. Poi questa sfida tecnica si è trasformata in una storia d’amore che aumenta di giorno in giorno, come diceva un verso di L’eterna canzone – Rosémonde Gérard  ….E come ogni giorno t’amo di più  oggi più di ieri e meno di domani.” Per questo dico lunga vita al jazz e alla sua arte

Accanto ai momenti musicali anche delle creatività di diversa tipologia come lo Show Cooking “A tavola con Frank” a cura dello chef Rosario Matina e del giornalista enogastronomico Mario Liberto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button