Primo PianoScuola e Università

UNIPA: giornata della divulgazione della Scienza

(di Angelo Cuva)

UNIPA
Giornata della divulgazione della Scienza

di Angelo Cuva

Si è tenuta questa mattina presso l’ Aula magna del Dipartimento di Ingegneria, alla presenza di Autorità civili, militari ed accademiche e di numerosi studenti, la Giornata della divulgazione delle Scienza.
Sono intervenuti Massimo Midiri, Rettore Università degli Studi di Palermo, Adelfio Elio Cardinale, Professore Emerito e Presidente del Comitato dei Garanti, Andrea Pace, Prorettore alla Ricerca, al Trasferimento Tecnologico e ai Rapporti con l’Amministrazione, Antonino Valenza, Direttore del Dipartimento di Ingegneria, Paolo Inglese, Direttore del Sistema Museale di Ateneo, Michelangelo Gruttadauria, Referente UniPa La notte dei Ricercatori – Sharper e, in collegamento da remoto, Ilaria Capua, Direttore One Health Center of Excellence, Università della Florida.

Il Magnifico Rettore, Professore Massimo Midiri, nel suo intervento di apertura ha ricordato che la Giornata è stata dedicata a Piero Angela che rappresenta l’esempio, il modello della divulgazione scientifica e che tale evento deve diventare un importante momento di confronto e d’incontro dal valore non meramente simbolico. Ha citato il Presidente Azelio Ciampi che ha considerato l’art. 9, riguardante lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica, uno degli articoli più originali e qualificanti della nostra Carta Costituzionale, che esprime dei valori che l’Università di Palermo pone al centro della sua missione. Ha anche osservato che tutti abbiamo bisogno della divulgazione scientifica e che la sua carenza, o le sue distorsioni, creano notevoli effetti nocivi che vanno contrastati.

Il Professore Elio Cardinale, promotore della giornata della divulgazione scientifica,
ha, tra l’altro, evidenziato l’esigenza del potenziamento dell’Anagrafe nazionale delle ricerche osservando, nel contempo, che spesso gli scienziati si sono mostrati diffidenti verso la divulgazione della scienza. Ha ricordato che il Gaudeamus igitur – l’inno internazionale degli studenti – testimonia proprio che l’università è primariamente un luogo di confronto e divulgazione, sottolineando, inoltre, l’importanza della ricerca scientifica per la crescita del nostro paese.

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Maullixio e simuli cx 305 appostati davanti al cancello, molestano vicchy con parolacce e minacce, cellulari e brutta gente ha detto:

    Io sono testimone

  2. Petronilli e minacce in passeggio industria giacy e simula losche figure sempre più sfacciati parolacce, cellulari, brutta gente, mafia e minacce al patrimonio, estorsori in passeggio ha detto:

    Non ce ne frega nulla…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com