Primo PianoScuola e Università

UniPa e Palermo Mediterranea: creare opportunità di crescita economica e sociale del territorio

UniPa e Palermo Mediterranea insieme per l’innovazione del territorio e dello sviluppo sostenibile

 

Università di Palermo e Palermo Mediterranea danno il via ad un percorso di collaborazione per creare opportunità di crescita economica e sociale del territorio, favorendo lo scambio e l’apertura verso le altre attività produttive.

Cooperare per innalzare il livello di qualità della vita dei cittadini, favorendo una crescita stabile dell’indice di occupazione del territorio, degli indici di crescita del territorio e creando tutti i presupposti per rendere maggiormente operativo il sistema produttivo e formativo locale. Attivare congiuntamente nuove opportunità di riqualificazione economica, sociale e culturale del territorio percorrendo tutti i canali finanziari legati allo sviluppo sostenibile, promuovendo un circuito economico virtuoso capace di attivare il finanziamento privato e potenziare i fattori di attrattività del territorio. Sviluppare e rafforzare il capitale umano locale sia in termini qualitativi, creando le condizioni per la permanenza in loco delle intelligenze e dei talenti, sia in termini quantitativi, rafforzando le competenze e le capacità del potenziale umano nel campo della ricerca e del trasferimento di conoscenza nel sistema produttivo.

Sono questi i principali obiettivi del protocollo di intesa e cooperazione tecnico-scientifica siglato da Massimi Midiri, Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, e da Marco Giammona, Presidente della business community Palermo Mediterranea.

 

“L’intesa tecnico scientifica che abbiamo raggiunto con Palermo Mediterranea agirà come un booster dell’innovazione della città e dello sviluppo sostenibile, contribuendo alla crescita e al rafforzamento delle imprese e del nostro territorio – dichiara il Rettore, Massimo Midiri – L’integrazione efficace e di qualità fra sistema pubblico e sistema privato, tra istituzioni di governo del territorio, sistema della formazione e ricerca e mondo del lavoro è fondamentale per creare le condizioni sia per generare valore sul territorio, sia per realizzare azioni concrete in grado di generare impatto sulla città, sulle imprese e sulle persone per innalzare il livello di qualità della vita dei cittadini. Con questa intesa si arricchisce ulteriormente la strategia di rilancio della Terza Missione e della cooperazione con il territorio promossa da UniPa come pilastro di questa governance aumentando il grado di apertura internazionale e la competitività del territorio”.

 

“È per noi una data fondamentale, oggi realizziamo una delle nostre missioni – commenta il Presidente di Palermo Mediterranea, Marco Giammona – Avviare collaborazioni istituzionali per agire concretamente sull’innovazione del tessuto imprenditoriale palermitano è uno degli obiettivi che in questi anni sono emersi dal confronto costante con le aziende di Palermo Mediterranea. La firma di questa intesa è un punto di partenza, la prima pietra di un rapporto che deve essere strutturale per realizzare le migliori condizioni per uno sviluppo sostenibile a Palermo sotto tutti i punti di vista. Il confronto con l’Unipa ci permetterà di mettere a disposizione delle nostre aziende tutte quelle conoscenze aggiornate, utili a definire il co-design del futuro della nostra città, mentre metterà a disposizione di università e studenti le risorse, le esperienze, i bisogni e le visioni del nostro tessuto imprenditoriale”.

 

Il Prorettore alla Terza Missione, Maurizio Carta, sottolinea l’importanza dell’iniziativa affermando che “una Università come quella di Palermo è un attore che agisce per stimolare il sistema a rafforzarsi e innovarsi e una business community come Palermo Mediterranea è anch’essa un attore che agisce per imprimere un impulso all’innovazione e alla competitività delle imprese e quindi è strategica la loro collaborazione per amplificare la reciproca capacità di incidere sui processi di qualificazione, rigenerazione e sviluppo della città per generare benessere, lavoro e far crescere la reputazione di Palermo”.

 

Uno degli elementi qualificanti dell’accordo è la disponibilità di Palermo Mediterranea a collaborare per organizzare insieme a UniPa iniziative di promozione della cultura d’impresa, anche attraverso veri e propri festival cittadini dedicati ai talenti, alle opportunità e alle ambizioni della città, coinvolgendo i docenti e gli studenti di UniPa.

 

Il protocollo istituisce un tavolo permanente di lavoro rappresentato, per conto di Palermo Mediterranea, dal Presidente e dal Board, e per conto dell’Università, dal Rettore, dal Prorettore alla Terza Missione e dai Prorettori e Delegati competenti per le diverse materie.

Dal protocollo discenderanno numerosi accordi operativi per orientamento, tirocini, offerta formativa, ricerca applicata, partecipazione a bandi, attività di disseminazione, che produrranno effetti concreti sia per l’università sia per le imprese sia per la comunità, amplificando il reciproco impatto sociale, culturale ed economico.

Articoli Correlati

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button