Economia & LavoroPrimo Piano

UniCredit e TIM a sostegno della liquidità delle imprese che operano al fianco del Gruppo Tlc

Firmato un accordo che mette a disposizione dei fornitori e delle imprese clienti di TIM tutte le misure che la Banca ha lanciato per fronteggiare l’emergenza

UniCredit e TIM hanno firmato un accordo finalizzato a dare rapido accesso all’ampia e articolata gamma di misure di sostegno della liquidità e degli investimenti delle imprese che UniCredit ha già messo in campo, sia con il proprio pacchetto di emergenza che con l’utilizzo di iniziative Abi e governative.

 In particolare, alle imprese e fornitori di TIM verranno messe a disposizione:

 1. in linea con i Decreti Legge per l’emergenza Covid-19, secondo i termini e le scadenze da questi previsti:

 sospensione del pagamento delle rate dei mutui/finanziamenti a rimborso rateale fino al 30 settembre 2020 (compreso),

 non revocabilità delle aperture di credito a revoca e per i prestiti accordati a fronte di anticipi su crediti

 proroga dei prestiti non rateali

 finanziamenti con sottostante garanzia del Fondo Centrale Di Garanzia

 2. in linea con la Moratoria ABI, secondo i termini e le scadenze previste:

 sospensione fino a 12 mesi del pagamento delle rate (sola quota capitale) dei finanziamenti Medio lungo Termine, oppure allungamento del finanziamento (anche leasing immobiliare e mobiliare) per un periodo massimo pari al 100% della durata residua dell’ammortamento;

 allungamento del credito a Breve Termine fino a 270 gg e del credito agrario di conduzione fino a 120gg.

 3. in linea con il “pacchetto emergenza” di iniziativa della banca:

 sospensione delle rate (sola quota capitale) per un massimo di 12 mesi per finanziamenti in essere al 31 gennaio 2020

 proroga delle linee import per finanziamenti in essere al 31 gennaio 2020

 nuove linee temporanee di liquidità con durata fino a 6 mesi;

 consolidamento degli affidamenti accordati a breve termine con garanzia del Fondo Centrale (es: scoperto di cc, anticipi, finanziamenti all’import, linee autoliquidanti di smobilizzo crediti e/o anticipo contratti, ecc.)

 possibilità di rinegoziare prestiti rateali e/o con rimborso in unica soluzione – non garantiti dal Fondo Centrale di Garanzia – in essere con la banca, con finanza addizionale

 concessione di finanziamenti garantiti dalla SACE e/o dal Fondo Centrale ai sensi del Decreto Legge 8 aprile 2020 n. 23

conversione di linee per sconto fatture in linee di cassa

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: