Primo PianoSindacato

UniCredit, 3.500 posti di lavoro stabili in Italia! E in Sicilia quanti? Angelini (Fabi): “Due nuovi poli nel Mezzogiorno, uno dei quali in Sicilia”

Il nuovo accordo siglato dalla Organizzazioni Sindacali nazionali di categoria con UniCredit apre nuovi futuri scenari positivi

“Ci riteniamo soddisfatti  – dichiara  Giuseppe Angelini Dirigente nazionale della Fabi, il sindacato maggiormente rappresentativo della categoria dei bancari – per l’accordo sindacale firmato in Unicredit, con la costituzione in Sicilia di un nuovo polo lavorativo dal grande valore sociale per i tanti giovani disoccupati,in un momento così drammatico per il nostro Paese”.

“Sarà un polo di back office operativo – spiega Angelini –  importante trampolino di lancio per i giovani laureati, cui sarà richiesta anche un’ottima conoscenza certificata della lingua inglese, per una crescita ,anche in ambito europeo, in funzioni di coordinamento e leadership,in linea con le assunzioni degli ultimi anni”.

Nel sito di UniCredit,nella sezione “Lavora con noi” sarà possibile candidarsi; il sito è in continuo aggiornamento”.

“E’ verosimile che il maggior numero di candidature –  aggiunge Angelini  –  possa essere esaminato dopo l’emergenza  Coronavirus e le prime cospicue finestre di esodo:in autunno”.

“Particolare attenzione –  conclude il sindacalista –  verrà data anche alla rete degli sportelli siciliani dove in numerose località, isole minori e centri montani sopratutto, necessità da tempo un ricambio generazionale per chi sta allo sportello”.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

3 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: