Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

“Una stanza tutta per noi”: gli studenti di Palermo raccontano l’esperienza della pandemia e del lockdown, con le voci degli allievi attori del Teatro Biondo

Il coordinamento del progetto è di Antonio Silvia, l’ottimizzazione e l’editing video di Alessandro Vancardo.

Proseguono gli appuntamenti online con Una stanza tutta per noi, il progetto del Teatro  Biondo di Palermo dedicato ai giovani e alla loro creatività nell’epoca della pandemia. Il  quinto video del progetto, che sarà proposto martedì 20 aprile alle ore 16.00 sul canale  YouTube del Biondo e, in replica alle 18.00, sulla pagina Facebook, è il risultato del terzo  laboratorio del ciclo “La mia stanza”, che si basa sui testi degli studenti del Liceo Classico  “Vittorio Emanuele II” di Palermo: Paolo Damasco, Giulia Di Caccamo, Sofia Giordano,
Davide Pillitteri, Dario Saccà, Alessandro Scichilone, Marzia Terrone.
I testi, che raccolgono i pensieri e le riflessioni sul difficile momento che i giovani stanno  attraversando a causa della pandemia, sono stati elaborati dagli allievi registi della “Scuola di  recitazione e professioni della scena” del Teatro Biondo – Giuseppe Bongiorno, Lia Ceravolo,  Giupy Randazzo – e interpretati dagli allievi attori: Anka Barešić, Gaia Bevilacqua, Ginevra Di Marco, Monica Granatelli, Giorgia Indelicato, Marcello Rimi, Riccardo Palazzolo, Chiara  Peritore, Giupy Randazzo.
Il coordinamento del progetto è di Antonio Silvia, l’ottimizzazione e l’editing video di
Alessandro Vancardo.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com