Primo PianoTop News Italpress

Spezia-Empoli 1-1, decidono le autoreti di Marchizza e Nikolaou

LA SPEZIA (ITALPRESS) – Finisce 1-1 lo scontro del “Picco” tra Spezia ed Empoli. Gara bella e combattuta, anche se decisa dai due autogol di Marchizza e Nikolaou. Il pari permette allo Spezia di muovere la classifica dopo lo stop con la Roma e lascia l’amaro in bocca a un Empoli che, forse, avrebbe meritato qualcosa di più del pareggio. Il ritmo della gara è alto sin dai primi minuti e, al 7′, l’Empoli mette già i brividi ai padroni di casa con Zurkowski che, dalla distanza, prova la conclusione di potenza; Provedel però è ben piazzato e con la mano di richiamo smanaccia il pallone in angolo. Il pericolo scampato non imtimorisce i liguri che, al 24′, rispondono all’offensiva con Maggiore che, servito con un cross da Reca sul secondo palo, calcia come può ma sull’esterno della rete. La gara è un batti e ribatti di azioni d’attacco e, al 33′, l’Empoli sfiora la rete del possibile vantaggio. Assist di Bandinelli per Di Francesco che calcia a botta sicura; Provedel è battuto ma Amian intercetta il pallone sulla linea di porta e salva il risultato. L’occasione mancata regala brio ai toscani che, nell’ultima occasione da rete del primo tempo, al 38′, vanno ancora vicini al vantaggio con la girata improvvisa di Pinamonti. Il pallone è ben indirizzato, ma Provedel neutralizza il tentativo dell’ex Inter.
Nella ripresa inizio fulminante dello Spezia che, al 50′, trova, seppur in modo fortunoso, il gol dell’1-0: dalla sinistra, cross basso dal centro dell’area di Reca, il pallone sbatte su Marchizza e finisce in rete per il più classico degli autogol. Incassato lo svantaggio, l’Empoli prova sin da subito a riorganizzarsi. La pressione toscana porta i suoi frutti al 26′ e Andreazzoli può festeggiare la rete che rimette il risultato in parità: discesa sulla destra di Zurkowski e cross teso al centro dell’area per Cutrone; Nikolaou riesce ad anticipare l’intervento dell’attaccante ma deviando il pallone in rete, per il secondo autogol della partita.
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button