Sport

Serie C. Esordio casalingo amaro per il Palermo piegato dall’esperto Avellino

L’Avellino piega i rosanero per 2 a 0 mettendo a nudo tutti i limiti dei rosanero

 


Il  Campionato di serie C Girone C 2020-2021 quarta giornata prende forma in un silenzio surreale a causa dell’assenza del pubblico con l’esordio casalingo del
Palermo  contro l’ Avellino.

Il risultato non lascia scampo i due goal dell’Avellino fanno emergere i limiti attuali  dei rosanero.

Un primo tempo combattuto sul piano della fisicità, con un Palermo che prende dall’Avellino un goal al 20esimo con D’Angelo ma che sfiora il pareggio al 40esimo.
Il secondo tempo si apre con un goal annullato ad Accardi del Palermo ma nonostante tutto il pressing lo stesso non riesce ad essere determinante.
L’Avellino squadra d’esperienza riesce a contenere la partita mettendo in porta il secondo goal con Fella all’11esimo.
La squadra del Palermo non sembra da promozione, l’Avellino obiettivamente ha dimostrato la netta differenza.

Fra i più meritevoli dei rosanero Accardi e Odjer ma evidentemente non è bastato ad evitare la seconda sconfitta del campionato.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button