Arte e CulturaPrimo Piano

Seminario allo Steri: “I rapporti tra Stato e Regioni”

Di Angelo Cuva

Seminario allo Steri

“I rapporti tra Stato e Regioni”

di Angelo Cuva

 

Si è tenuto oggi allo Steri l’incontro sul tema “I Rapporti Stato-Regioni: una riflessione”, in occasione del 75° Anniversario delle norme di attuazione dell’istituzione commissariale, organizzato dal Commissario dello Stato per la Regione Siciliana, al quale sono intervenuti il Presidente dell’ARS Gianfranco Miccichè e il V. Presidente della Regione Gaetano Armao.

Dopo l’indirizzo di saluto del magnifico Rettore Prof. Massimo Midiri, il Prefetto Ignazio Portelli, Commissario dello Stato per la Regione siciliana, ha tenuto l’intervento introduttivo che è stato incentrato su quattro temi: le ragioni storiche del modello commissariale, le legislazioni e l’orientamento costituzionale, l’amministrazione generale e le modalità di esercizio delle responsabilità commissariali. In tale ambito il Commissario ha richiamato la lezione politica di Dorso e Sturzo e l’impegno giuridico di Ambrosini che delinearono l’autonomismo siciliano non come antitesi dello Stato unitario ma, invece, come suo inveramento.

Sono seguite le relazioni del Prof. Guido Corso, che si è soffermato sui criteri di riparto tra Stato e Regioni delle competenze in materia di sanità, facendo riferimento alle più recenti sentenze della Corte Costituzionali sul tema ed alla difficoltà di individuare i principi fondamentali di riferimento.

Il Prof. Giuseppe Verde nella sua relazione ha analizzato il tema di fondo del seminario richiamando, tra l’altro, il laboratorio siciliano sull’autonomismo della nostra regione ed alcuni principi recepiti nello Statuto siciliano che ha costituto un importante punto di riferimento nel segno del regionalismo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button