A pranzo da PinoPrimo Piano

Ricetta bucatini chi vruocculi arriminati (Bucatini con cavolfiore mescolati)

Inauguriamo oggi la nuova rubrica culinaria “A pranzo da Pino”, a cura dello chef Pino Amato. Vi presenteremo ricette classiche, ma non solo, della tradizione palermitana, siciliana e mediterranea.

Cominciamo con un piatto tradizionale semplice ma gustoso che non manca mai sulla tavola dei palermitani: Bucatini chi vruocculi arriminati.

Ingredienti:

  • 600 gr di bucatini
  • 1 cavolfiore (broccolo)
  • 4 acciughe salate
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 bustina di passolina e pinoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • 100 gr di pan grattato

Preparazione

  1. Pulite il cavolfiore, tagliatelo a cimette e lessate in acqua bollente salata;
  2. Scolatelo e conservate l’acqua di cottura (serve per fare cuocere la pasta);
  3. In una padella dai bordi alti soffriggete l’olio extravergine, aglio e acciughe;
  4. Aggiungete nella padella il cavolfiore e passatelo con un cucchiaio, aggiungete un po d’acqua di cottura, zafferano, sale q.b., passolina e pinoli;
  5. Fate cucinare per 10 minuti circa a fuoco basso e nel frattempo abbrustolite il pangrattato in una padellina con olio e una acciuga fino a doratura (il cacio dei poveri);
  6. Mettete l’acqua del cavolfiore a bollire e cucinate i bucatini, a cottura scolateli e buttateli nel tegame del cavolfiore, “arriminateli” e servite.

Questa è la mia ricetta di oggi, ma se proprio vi scoccia cucinare passate a trovarmi alla Trattoria del Massimo, in piazza Giuseppe Verdi 25/26 a Palermo. Noi abbiamo a cuore il vostro palato e la vostra salute.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com