Primo PianoTop News Italpress

Quirinale, Lupi “Da Beluscononi sacrificio. Ora unità e dialogo”

ROMA (ITALPRESS) – “La fermo. Non è stato un passo indietro ma in avanti”. Lo ha detto, in un’intervista al Corriere della Sera, Maurizio Lupi, leader di Noi con l’Italia e ex ministro dei Trasporti. Lo crede davvero? “Certo. Lui si è assunto la responsabilità di non andare a vedere se i voti erano sufficienti. Ed era l’unico che aveva la possibilità di farcela”. Allora perchè non ha tentato? “Ha preferito fare il sacrificio”. Sacrificio? “Per sapere se aveva o no i voti avrebbe dovuto aspettare la quarta votazione. Invece ha lasciato più spazio di manovra al dialogo. E in questo modo ha rimesso addirittura nell’angolo il Centrosinistra”. In che modo? “Adesso non potranno più mettere veti su tutti i nostri candidati”. “Noi abbiamo individuato un metodo. Da subito Matteo Salvini dialogherà con tutti per individuare una rosa di nomi sulla quale noi esprimeremo la nostra posizione…”.
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button