PoliticaPrimo Piano

Palermo, Scuola: evitata la perdita di un finanziamento di 600mila euro

Grazie ai consiglieri Zacco e Meli

“Evitata la revoca del finanziamento di oltre 600mila euro di fondi strutturali europei FESR assegnati per l’adeguamento delle aule scolastiche a seguito dell’emergenza Covid19. Ancora una volta abbiamo rischiato la revoca di un  finanziamento fondamentale per la nostra città a causa delle lungaggini burocratiche.

Grazie alla nostra istanza, raccolta tempestivamente dell’assessore Maria Prestigiacomo che ha raccolto l’allarme lanciato da me e della  consigliera Meli, si è riusciti ad evitare il concreto  blocco dei lavori e della revoca dei finanziamenti con fondi strutturali europei FESR per l’adeguamento delle aule Covid19, rischiando di perdere circa 600mila euro.

Tale rischio che si è verificato a causa di un ritardo provocato da una prima gara d’appalto andata deserta che avrebbe compromesso di fatto l’ultimazione degli interventi di manutenzione in circa 120
istituti scolastici della nostra città, pericolo scongiurato a seguito dell’intervento personale dell’assessore Prestigiacomo che grazie ad una tempestiva e proficua interlocuzione con gli uffici preposti del
MIUR,  è riuscita ad ottenere una proroga al 16 aprile 2021 che consentirà l’ultimazione dei lavori.

Senza la proroga concessa dal Ministero,  si sarebbero perse le risorse destinate al miglioramento della vivibilità e della sicurezza degli istituti scolastici giornalmente frequentati dai nostri figli”.

Lo dichiarano i consiglieri comunali Ottavio Zacco e Caterina Meli.

Articoli Correlati

Un commento

  1. Petronilli,water sporco,ammanchi di credito credito sic....ogni mese...150 euro...loschi industria 58 parolacce e passeggi... ha detto:

    Po

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button