CronacaPrimo Piano

Palermo: Scoma (Iv), Una ‘RAP’ina chiedere 30 euro in piu per la Tari

 

Palermo: Scoma (Iv), Una ‘RAP’ina chiedere 30 euro in piu per la Tari

“Chiedere 30 euro in piu alle famiglie palermitane per non vedere risolta l’emergenza dei rifiuti è veramente una RAPina. Pensare di ripianare il passivo con l’aumento delle imposte conferma l’ inadeguatezza del Sindaco Orlando e della gestione della ‘Rap’ che continuano a scaricare sulla cittadinanza e sulle imprese tutta la loro inadeguatezza. L’unica risposta che sanno dare all’emergenza è chiedere i soldi senza pensare ad una soluzioni che sblocchi la giacenza sulle strade della città di quintali di rifiuti. Lo dichiara Francesco Scoma, deputato di Italia Viva. Sono certo che Italia viva in consiglio comunale non voterà mai ulteriori inasprimenti tariffari a carico della cittadinanza; anzi il comune dovrebbe restituire i soldi ai cittadini che hanno pagato per non avere alcun servizio. E’ uno scempio. Vedere i turisti fotografare montagne di immondizia accanto ai monumenti piu belli della città e i palermitani continuare fare lo zig zag tra i rifiuti per poter tornare a casa è inaccettabile”, conclude.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button