PoliticaPrimo Piano

Palermo. Riparte il servizio scuolabus in cinque scuole 

Una riduzione di 4 milioni di euro di finanziamenti comunali all’Amat e salta il servizio di scuolabus. Nel sito dell’istituto comprensivo Borgese di Partanna Mondello ad esempio si legge che da giorno 8 gennaio il servizio è stato sospeso, ora però arriva una buona nuova: l’attività di scuolabus svolta da Amat ripartirà i primi di marzo alla Borgese e in altre quattro scuole (Arenella, Vittorio Emanuele III, Scelsa e Siracusa).

“Ci sono servizi essenziali che vanno garantiti – dice Ferdinando Cusimano – consigliere della settima circoscrizione  -, non si possono fare tagli sul sociale”.

“Abbiamo ricevuto una nota dall’assessore Catania per riattivare dai primi di marzo il servizio negli istituti Borgese, Arenella, Vittorio Emanuele III, Scelsa e Siracusa”. Riferisce dall’Amat l’ingegnere Ferdinando Carollo che informa di un’altra difficoltà, oltre a quella della riduzione dei finanziamenti, che sono costretti ad affrontare: “La condizione dell’asfalto in città crea problemi ai mezzi sia a livello di sospensioni ma soprattutto si guasta spesso lo scivolo per disabili con un notevole dispendio di risorse per la riparazione”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com