Primo PianoTop News Italpress

Morta a 89 anni Liliana De Curtis, era la figlia di Totò

NAPOLI (ITALPRESS) – E’ morta questa mattina a Roma Liliana De Curtis, figlia dell’indimenticato Totò. La donna, anche lei attrice oltre che scrittrice, aveva compiuto lo scorso 10 maggio 89 anni. Il suo nome fu scelto da Totò in ricordo di Liliana Castagnola, donna a cui l’attore napoletano era stato legato e che, pare, si sia suicidata per lui. Liliana De Curtis è nata invece dalla relazione con Diana Rogliani e fin dai primissimi anni di vita sembrava voler seguire le orme del padre con alcune apparizioni nei film San Giovanni decollato (1940) e Orient Express (1954). Successivamente però, tutte le sue partecipazioni televisive e teatrali sono avvenute quasi esclusivamente in occasione di rievocazioni della figura del padre a cui Liliana ha dedicato anche alcuni libri biografici, fra cui Malafemmena, pubblicato nel 2009 per Arnoldo Mondadori Editore. Liliana De Curtis sposò nel 1951 il produttore cinematografico Gianni Buffardi da cui ebbe i figli Antonello e Diana (quest’ultima deceduta nel 2011 in seguito a una lunga malattia). In seconde nozze il matrimonio con Sergio Anticoli, dal quale nel 1969 è nata la figlia Elena, fondatrice del brand commerciale “CaffèTotò”.

– Foto: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button