Arte e CulturaPrimo Piano

La Cultura riparte – presentato il nuovo programma “ Spasimo 2021”.

(di Caterina Guercio)

Al via la seconda stagione della rassegna “Spasimo 2021 – musiche di una nuova alba” con un cartellone pieno di concerti da giugno a settembre.

 

Tanti i nomi che si susseguiranno nella rassegna che anche quest’anno raggruppa la volontà delle maggiori istituzioni musicali della città: la Fondazione Teatro Massimo, la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, il Conservatorio Alessandro Scarlatti, l’Associazione Siciliana Amici della Musica e la Fondazione The Brass Group – Orchestra Jazz Siciliana che, con le proprie strumentazioni tecniche, gli arredi e i propri impianti, ha promosso l’iniziativa. Il programma è stato presentato martedì 15 giugno presso il Real Teatro Santa Cecilia.

Malgrado la pandemia le maggiori istituzioni musicali cittadine si sono unite per dar vita ad una variegata stagione concertistica . Il luogo prescelto: Santa Maria dello  Spasimo, fornisce all’iniziativa un valore aggiunto caratterizzandosi sempre più come luogo privilegiato di “buona musica “.

Il primo appuntamento venerdì 25 giugno con Giuseppe Milici, con una anteprima al  Real Teatro Santa Cecilia, uno dei più apprezzati armonicisti, accompagnato dall’Orchestra Jazz Siciliana.

Nel cartellone di “Spasimo 2021”  presenti grandi musicisti italiani e internazionali, artisti di ricerca e talenti siciliani che faranno riecheggiare di musica e suoni lo Spasimo come Dee Dee Bridgwater, Fabrizio Bosso, Gonzalo Rubalcaba, Daria Biancardi, Rita Marcoltulli, Omer Meir Wellber, Lucy Woodward, Ruggero Mascellino, Andrea Griminelli e tanti altri ancora.

Spasimo 2021 si inaugura con il concerto Lidia Schillaci accompagnata dall’ dall’Orchestra Jazz Siciliana  con “Non Siamo Capaci”, una esibizione con un alto valore sociale ed artistico, venerdì 2 e sabato 3 luglio con doppio set, al Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo.

 

Caterina Guercio

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button