Primo PianoSindacato

Intesa San Paolo: Fabi, accordo per 2.000 uscite volontarie e 1.100 assunzioni

In Prosegue il ricambio generazionale in Intesa Sanpaolo: grazie a un accordo firmato oggi dalla Fabi e dalle altre ho organizzazioni sindacali con l’azienda, saranno assunti 1.100 giovani a tempo indeterminato e, contemporaneamente, usciranno con prepensionamenti su base volontaria 2.000 lavoratrici e lavoratori. È stato dunque ampiamente rispettato il principio di una assunzione ogni due uscite volontarie. «Con l’accordo di oggi nel gruppo Intesa ci saranno ulteriori 1.100 assunzioni di giovani e si darà la possibilità di uscire volontariamente in via anticipata e di pensionarsi con un incentivo a una platea di 2.000 lavoratori fino ad ora esclusi. Abbiamo preceduto l’impatto della digitalizzazione che presumiamo sia importante nel nuovo piano industriale, a fronte della quale le riconversioni di personale potrebbero essere accentuate» commenta il segretario nazionale Fabi, Giuseppe Milazzo.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button