Covid-19Primo Piano

All’interno del Dipartimento Pesca il convegno “Il rischio di non vivere”

L'intervista al pediatra Italo Farnetani

Tra le tante manifestazioni di ieri all’interno dello stand del Dipartimento Pesca della Regione, vi è stato anche il convegno organizzato dal Rotary Club di Mazara del Vallo in collaborazione con la Commissione distrettuale prevenzione malattie polmonari e covid-19 dal titolo “Il rischio di non vivere”.

La fascia d’età 12-19 anni è la meno vaccinata contro Covid in Italia, sia in percentuale che in valore assoluto. Purtroppo, però, in questa fascia di età molti rischiano di ammalarsi di Covid. Il tutto senza che vengano ricoverati in ospedale. “Non vaccinando è come se scrivessimo questa condanna”, esponendo i ragazzi a “una sorta di lotteria del rischio”. A dirlo, è il pediatra Italo Farnetani, durante la conferenza all’interno del Dipartimento Pesca: “Ritengo sia necessario rendere obbligatorie le vaccinazioni anti-Covid come le altre previste dalla legge. E propongo che in questa fascia d’età vengano effettuate presso le scuole”.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com