Covid-19Prendo quotaPrimo Piano

In aereo, passeggera positiva al Covid viene chiusa in toilette.

Si chiama Marisa Fotieo, era a bordo di un volo dell’Icelandair che da Chicago l’ha portata a Reykjavik, in Islanda verso la sua destinazione finale in Svizzera, con il fratello e il padre. A differenza degli altri 189 passeggeri l’insegnante ha viaggiato per tutto il volo all’interno della toilette di un B 757-200. Dopo il decollo ha scoperto di essere positiva al Covid ed è stata isolata dgli assistenti di volo in bagno, fino allo sbarco. La donna era in viaggio con la propria famiglia. Prima di partire, aveva fatto due tamponi molecolari e 5 test rapidi, tutti negativi.

B 757-200 Icelandair Foto Fabio Gigante

Dopo la partenza ha però iniziato ad accusare alcuni sintomi, tra cui un forte mal di gola. A quel punto l’insegnante si è recata in bagno per effettuare un test. “Ok, ho pensato, vado in bagno a farmi un test. Mi farà sentire meglio”, ha raccontato Fotieo alla Cnn. L’esito, inaspettato, era positivo. Allora Fotieo ha chiamato un hostess che all’inizio ha tentato di trovarle un posto in aereo lontano dagli altri passeggeri. Poi, rendendosi conto che l’aereo era troppo pieno, ha detto alla donna di trascorrere il resto del viaggio isolata in bagno. “Quando l’hostess è tornata e mi ha detto che non riusciva a trovare un posto a sedere per me, ho deciso di rimanere in bagno perché non volevo stare con gli altri durante il volo”, ha dichiarato Fotieo alla Cnn. La Fotieo è rimasta nel bagno per circa tre ore. L’hostess per tutto il tempo controllava le condizioni della donna e le forniva cibo e bevande in abbondanza. “Ero scioccata dal fatto che mi stavo perdendo un viaggio di famiglia e mi faceva stare male il pensiero che sarei stata in Islanda da sola” ha commentato la donna alla Cnn.

La passeggera Marisa Fotieo mentre realizza un Tik Tok

Mentre era in bagno, la donna positiva ha anche realizzato un video TikTok, visto più di 4,3 milioni di volte. Nel video Fotieo ha detto che non si sentiva troppo allo stretto all’interno del bagno ed era solo felice di non essere nella cabina principale con il resto dei passeggeri, uno dei quali era suo padre di 70 anni. Una volta che l’aereo è atterrato in Islanda, Fotieo e la sua famiglia sono stati gli ultimi a scendere dal volo. Alla Fotieo è stato effettuato sia un test rapido che un test molecolare in aeroporto, entrambi positivi. La donna allora è stata portata in un hotel della Croce Rossa, dove ha trascorso dieci giorni in quarantena.

Fabio Gigante

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button