CronacaPrimo Piano

ImpresSe avverte, arriva il “Burn Out”, lo stress da Coronavirus. Virzì: “Aumenterà il disagio sociale”

“Arrriva il “Burn Out” la sindrome da stress lavorativo, caratterizzata da esaurimento emotivo, irrequietezza, apatia, depersonalizzazione e senso di frustrazione, frequente soprattutto nelle professioni ad elevata implicazione relazionale, quali medici, infermieri, insegnanti, giornalisti,  bancari, forze dell’ordine, avvocati,

giudici e  cancellieri,  lo dichiara Filippo Virzì, Responsabile della Comunicazione di ImpresSe, l’Associazione datoriale a tutela delle piccole e medie imprese” .

E Virzì aggiunge: “Aumenterà il disagio sociale, è necessario adesso più che mai fornire un valido  supporto psicologico indispensabile  per quel che riteniamo il cuore delle aziende e delle amministrazioni, ossia il fattore umano”.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: