Primo Piano

Il Museo di Amsterdam restituisce alla Sicilia 38 reperti archeologici illecitamente detenuti

Lunedì 18 ottobre alle 10.30 all'Arsenale della Marina Regia

Lunedì 18 ottobre alle 10.30
all’Arsenale della Marina Regia il direttore del Museo di Amsterdam
restituisce alla Sicilia 38 reperti archeologici illecitamente detenuti

Palermo, 16 ottobre 2021 – Lunedì 18 ottobre alle ore 10,30 presso l’Arsenale della Marina Regia, in via dell’Arsenale a Palermo, il Prof. Wim Hupperetz, Direttore del “Museo Allard Pierson” di Amsterdam, restituirà alla Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana, alla presenza dell’Assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, del Maggiore Gianluigi Marmora, Comandante del Nucleo Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale di Palermo e della Soprintendente del Mare, Valeria Li Vigni, 38 reperti archeologici illecitamente sottratti da un relitto scoperto nel 1957 sui fondali della “Secca di Capistello” di Lipari (ME).

Il recupero ha avuto origine nel 2015 a seguito del riconoscimento dei pezzi da parte del Prof. Sebastiano Tusa in occasione di una visita presso il Museo olandese in qualità di Soprintendente del Mare. La riconsegna, nelle mani della Soprintendente Valeria Li Vigni, restituisce alla Sicilia una preziosa pagina di storia sommersa.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button