Arte e CulturaCronacaPrimo Piano

Il “Miracolo di Maria” Presepe vivente recitato a Belmonte Mezzagno

Il “Miracolo di Maria” Presepe vivente recitato a Belmonte Mezzagno

Il “Miracolo di Maria” Presepe vivente recitato a Belmonte Mezzagno

Il presepe vivente “Miracolo di Maria” che andrà in scena a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo, durante le festività natalizie, vedrà collaborare insieme attori normodotati e attori diversamente abili, in un contesto scenografico che riproduce fedelmente i luoghi di Betlemme e dove saranno rievocati momenti della vita di Maria fino ad arrivare alla nascita di Gesù.

Sarà possibile godere di questo speciale “spettacolo”nei giorni  25 e 26 dicembre 2021 e 1, 2 e 6  gennaio 2022 a partire dalle ore 16:30 .

L’organizzazione e la regia sono a cura  dell’associazione “Il Tesoro Ritrovato” di Giovanna Allotta e si realizzerà con il supporto del Comune di Belmonte Mezzagno che patrocina l’evento  e la Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Il “Miracolo di Maria” vede protagonista una compagnia teatrale composta da  ottanta elementi tra protagonisti, comparse e tecnici.

Sarà un presepe all’insegna dell’integrazione e dell’inclusione, alla portata di tutti,  senza barriere fisiche alcune e vedrà  insieme, dentro e fuori la scena,  normodotati e diversamente abili.

Il presepe sarà allestito con la presenza di animali veri: caprette, galline, cani e naturalmente il bue e l’asinello all’interno di una stalla, creata per l’occasione e in cui gli animali saranno rispettati e accuditi. 

Ad arricchire lo scenario vi saranno botteghe che ripropongono gli antichi mestieri,  il mercato con i prodotti tipici, a rievocare tradizioni religiose, usi e costumi del territorio.

Gli abiti di scena saranno quelli tipici dei tempi e dei luoghi narrati.

Luci e musiche creeranno un’atmosfera particolare guidando il pubblico  durante tutto il percorso che condurrà ciascun visitatore in un mondo che solo nell’immaginazione e nelle preghiere ha incontrato.

Il “Miracolo di Maria”  che vede protagonisti  attori normodotati e attori diversamente abili, in un percorso privo di barriere, a recitare insieme, vuole  dimostrare che la disabilità non ha limiti e, spinti dalla passione e dall’amore per l’arte, tutti possono esprimere le proprie potenzialità e mettere in atto i propri talenti.

L’ingresso è consentito solo a chi munito di green pass.

Il costo del biglietto è di  6 euro per gli adulti  e gratuito per i bambini.

Articoli Correlati

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button