CronacaPrimo Piano

Il giornalista Sardo aggredito duramente durante un servizio. Solidarietà dalla nostra redazione

Il giornalista e direttore di palermolive aggredito da un gruppo organizzato mentre svolgeva il suo lavoro.

 

Minacce verbali, calci, pugni e braccia strette al collo. Questo è quanto subito, martedì sera, dal direttore responsabile di Palermo Live. Il giornalista si trovava in Piazza Ottavio Ziino, zona Notarbartolo, per documentare un incendio scoppiato nei pressi di un distributore di benzina. Mentre Sardo stava scattando alcune foto, un uomo, lo ha dapprima aggredito verbalmente ed in seguito gli ha sottratto il cellulare.

Il Direttore del giornale voleva recuperare il proprio smartphonema a quel punto sarebbe stato spintonato e poi colpito più volte allo stomaco e alla schiena. Un altro uomo avrebbe poi sorpreso il cronista da dietro, stringendogli il collo con il braccio e facendogli perdere i sensi.

Michele Sardo è stato soccorso dai Vigili del Fuoco che si trovavano sul posto ed in seguito è stato trasportato al pronto soccorso di Villa Sofia in codice rosso con sospetto arresto cardiaco. Fortunatamente il peggio è stato scongiurato, ma il giornalista è ancora in osservazione.
La redazione de “IlModeratore” esprime massima solidarietà e vicinanza al collega di Palermo Live, Michele Sardo.

Articoli Correlati

6 Commenti

  1. Giacy bocca di fogna e maullixio...e simile losche soggette...industria..simulano reato e fanno bullismi...Petronilli..E parolacce.... ha detto:

    Dalla parte del giornalista ..

  2. Ew131 camionisti calunniosi berlusconismo minacciosi calamiggnatto 58,il puffo fortuto insulso ha detto:

    Poi vengono a tormentare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button