CulturaPrimo Piano

Galà dello Sport, la Castagna d’Argento nella sua quindiciesima edizione andrà in streaming

15° GALA’ DELLO SPORT  “La Castagna d’Argento 2020” 

Malagò tra i premiati di questa edizione – L’evento è il 10 dicembre alle 21.30 du Video Mediterraneo

Si terrà in diretta streaming, per precisa volontà del comitato organizzatore, la quindicesima edizione del Galà dello Sport, la Castagna d’Argento. La serata prevederà conduttori, organizzatori e giornalisti in studio, nel rispetto delle norme sul distanziamento personale, e ospiti collegati da remoto dalle loro sedi. La storia dunque andrà avanti e lo farà come sempre coinvolgendo grandi personaggi dello sport italiano.

Il primo nome che la commissione ha voluto svelare è a tutti gli effetti altisonante. A ricevere la Castagna d’Argento sarà il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Leader carismatico, grande comunicatore e colonna dello sport nazionale. Presidente del Coni, ma anche imprenditore, sportivo (con una partecipazione ai mondiali di calcio a 5), e filantropo in varia natura (è membro di giuria della Fondazione Guido Carli, dell’Advisory Board di Agenda Sant’Egidio e consigliere UNICEF Italia). È stato presidente dei comitati organizzatori di grandissimi eventi sportivi: dagli Internazionali d’Italia di tennis, fino ai Campionati Europei di pallavolo maschile del 2005 e ai Mondiali di nuoto di Roma 2009. Azzurro d’Italia, è stato insignito con la Stella D’Oro al Merito Sportivo, è membro del CIO e della Commissione programma olimpico Los Angeles 2028. Attuale presidente del Comitato organizzatore dei Giochi Olimpici Invernali Milano/Cortina 2026. Le Olimpiadi torneranno in Italia anche grazie al suo grande lavoro. Malagò ha espresso ad ogni edizione la sua grande vicinanza al Galà dello Sport. Ora con grande soddisfazione degli organizzatori, fa parte dei premiati.

Un altro personaggio da sempre vicino al Galà è il generale della Guardia di Finanza Enzo Parrinello, ampio conoscitore dello sport in tutte le sue sfaccettature. Da questa edizione, Parrinello ricopre il ruolo di presidente della Giuria che indica i meritevoli del riconoscimento. La scelta di non fermare il Galà e di celebrare ugualmente la quindicesima edizione, in streaming e rispettando dunque tutte le normative anti-Covid, rappresenta a suo avviso un dato che va oltre la semplice volontà di andare avanti, e che assume connotati più importanti in un momento storico come questo: “Ancora una volta, la capacità di fronteggiare le difficoltà, come quelle che stiamo vivendo denota una qualità peculiare di Pippo Leone: non perdersi d’animo. Questo è un bel segnale – spiega il vicepresidente vicario Fidal e comandante del gruppo sportivo delle Fiamme Gialle – a prescindere dall’ambito in cui si opera. Non bisogna abbattersi mai, ma reagire alle difficoltà, adattandosi. Pippo Leone, nonostante tutto, ha rinnovato un rito. Guardando alla situazione attuale, da ottimista quale sono sempre stato, dico che dobbiamo sforzarci per quanto possibile di trarre anche delle minime opportunità da una situazione oggettivamente difficilissima. Per esempio, in questi mesi, abbiamo incrementato l’utilizzo delle video-conferenze, facendo di necessità virtù. Il contatto umano non può essere sostituito, non possiamo abbandonare la veridicità di uno sguardo dal vivo e di una stretta di mano, ma abbiamo capito che si può discutere, approfondire e confrontarsi anche da remoto. Questo insegnamento può e deve servirci anche per il futuro, quando tutto, si spera presto, potrà tornare alla normalità”.

La serata verrà trasmessa in diretta su Video Mediterraneo (canale 11 DTT), in streaming su videomediterraneo.it e sulla pagina social dell’evento. La trasmissione, che sarà come sempre presentata da Ruggero Sardo, si intitolerà: Telesiculissimi, special edition dedicata alla 15 edizione del Galà dello Sport e andrà in onda giovedì 10 dicembre alle 21.30. Alla riuscita dell’evento collabora come sempre Martina Leone che, nel corso della serata, sarà in collegamento da Roma dove vive attualmente per motivi di studio.

Il Galà dello Sport è organizzato dalla Sicilpool di Pippo Leone con la collaborazione dell’assessorato regionale al Turismo, diretto dall’assessore Manlio Messina, del Comune di Trecastagni, con in testa il sindaco Pippo Messina e l’assessore allo Sport, Gianfranco Calogero, del Coni regionale presieduto da Sergio D’Antoni, e provinciale, diretto da Enzo Falzone, con cui si è cementato negli anni un rapporto di costante partnership, e con il supporto tecnico di Primamusica.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com