CronacaPrimo Piano

Giornata di raccolta del farmaco per il banco farmaceutico. Domani conferenza

La pandemia non ferma la solidarietà e, come ormai da tradizione nel secondo sabato di febbraio di ciascun anno, 79 farmacie di Palermo e provincia (tre in più rispetto al 2020) e centinaia di volontari da martedì scorso partecipano fino a lunedì prossimo alla “Giornata di raccolta del farmaco”, per consentire ai cittadini di donare alla Fondazione Banco Farmaceutico i medicinali che le associazioni e gli enti caritatevoli del territorio distribuiscono a quanti non possono permettersi di acquistarli, il cui numero è ulteriormente cresciuto durante la crisi da Covid-19.

Domani, 13 febbraio, alle ore 10, a Palermo, presso la Farmacia Bonsignore, in viale Regione Siciliana Nord-Ovest, 2322 (nei pressi dell’ex Motel Agip), il segretario nazionale e presidente provinciale di Federfarma, Roberto Tobia, la segretaria dell’Ordine provinciale dei farmacisti, Chiara Giuffrè, il responsabile locale del Banco Farmaceutico, Giacomo Rondello, e i rappresentanti della farmacia solidale dell’Istituto Villa Nave, faranno con la stampa il punto sui risultati della passata edizione e promuoveranno la nuova raccolta che sarà in corso fino a lunedì prossimo.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Un commento

  1. Donate soprattutto, aspirine, antiflogistici, antipiretici, pillole per la pressione, che sono i più consumati. E soprattutto ne beneficiano bambini ed anziani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com