PoliticaPrimo Piano

Flash mob della Lega a Montepellegrino. Gelarda capogruppo Lega: “Situazione critica”

Si è svolto ieri pomeriggio il flash mob della Lega sul belvedere Cardinale Pappalardo a monte Pellegrino organizzato dal gruppo consiliare della Lega di Palermo, alla presenza dei consiglieri comunali Igor Gelarda e Alessandro Anello, e della consigliera di I circoscrizione Maria Pitarresi.
“ci sono centinaia di alberi abbattuti e bruciati su monte Pellegrino, la strada in gran parte al buio e i negozi della sacra spianata tutti chiusi. La montagna sacra dei palermitani non merita di essere trattata in questo modo da una amministrazione comunale sorda alle esigenze dei cittadini”, dichiara Igor Gelarda il capogruppo della Lega a Palazzo delle aquile “Ecco perché oggi, insieme ad alcuni decine di cittadini, abbiamo protestato su monte Pellegrino. Vogliamo mettere l amministrazione comunale dinnanzi le sue responsabilità e vogliamo attirare l attenzione dei cittadini . Abbiamo chiesto un incontro urgente con l assessore Marino, per sapere perché non abbiamo ancora presentato alla regione un piano per piantare alberi nuovi e al contempo togliere tutto gli alberi bruciati ed abbattuti. Se non avremo risposte a breve torneremo durante le giornate del festino. Non è tollerabile che l amministrazione comunale organizzi i festeggiamenti per il festino e poi permetta che si riduca in questo modo il luogo dove Santa Rosalia visse parte della sua vita”, conclude Gelarda.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button