PoliticaPrimo Piano

Erika Stefani, Ministro per le disabilità, domani sarà a Palermo. Una giornata piena di impegni e incontri con il territorio

Domani, 10 settembre 2021, Il Ministro per la disabilità Stefani  sarà in visita a Palermo

 

PALERMO – Fittissima agenda per il Ministro per la disabilità Erika Stefani in visita nel capoluogo siciliano venerdì 10 settembre.

A partire dalle 11.00 farà tappa all’Istituto Zootecnico Sperimentale per la Sicilia, dove incontrerà alcune associazioni che operano a favore delle persone con disabilità e che organizzano attività laboratoriali.
Più tardi, alle 13:30, il Ministro farà visita all’Istituto dei Ciechi ‘Florio Salamone‘ per poi incontrare i deputati, i consiglieri comunali e i consiglieri di circoscrizione della Lega presso la segreteria regionale del partito.
Alle 15:30, visiterà la sede dell’Associazione “Crescere Insieme”, impegnata in progetti a sostegno del miglioramento della qualità della vita di anziani, giovani e bambini.
Alle 17:30 concluderà la giornata presso la sede di Palazzo D’Aumal a Terrasini.
La visita sarà un’occasione importante per la città, durante la quale si potranno rappresentare temi importanti per il mondo della disabilità che rivendica sempre più attenzioni.

 

Saranno presenti diverse associazioni che operano da tempo nel ‘grande polmone verde della città’, tra cui l’AGSAS, Associazione Genitori Soggetti Autistici Solidali, l’Associazione Autismo in Movimento, l’Associazione Raggio di Luce e ancira, AVO Associazione Volontari Ospedalieri onlus Sicilia, la Società Cooperativa Agri. Social.Tour, l’Associazione Next Nuovo Futuro e infine l’Associazione Malù Sport – Village.

“Al Ministro rappresenteremo anche alcuni temi importanti che riguardano l’inserimento socio-lavorativo per le persone con disabilità – spiega Vincenzo Figuccia coordinatore provinciale della Lega che accompagnerà insieme alla classe dirigente palermitana del partito l’on. Stefani nell’arco della sua visita -. L’obiettivo è quello di proporre percorsi professionalizzanti che realizzino – conclude Figuccia, primo firmatario di un disegno di legge che verrà posto all’attenzione del dicastero – autonomia e capacità di gestione nei destinatari”.
Nella giornata non mancheranno neppure i produttori locali e le numerose aziende consorziate nell’ormai noto Mercato del Contadino che, allestiranno una degustazione di prodotti tipici siciliani.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button