CronacaPrimo Piano

E’ morto Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria Sicilia

Aveva solo 46 anni. Lascia la moglie e due figli.

E’ morto Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria Sicilia

Aveva solo 46 anni l’imprenditore di Castellamare del Golfo Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria Sicilia da meno di anni.  Non si conoscono le cause del decesso improvviso  avvenuta questa notte.
Era certamente un illustre e moderno imprenditore riconosciuto dal mondo imprenditoriale tutto e dalla politica regionale e nazionale.

Il cordoglio del Presidente Schifani e di molti amministratori e imprenditori:

Morte Gregory Bongiorno, Schifani: «Brillante imprenditore, condoglianze a famiglia e Sicindustria»

 

«Apprendo con profonda tristezza della scomparsa di Gregory Bongiorno, 47 anni, venuto a mancare improvvisamente. Brillante imprenditore, Bongiorno è stato apprezzato per il suo impegno negli organismi di categoria al servizio dei colleghi. Alla famiglia, a Sicindustria e al mondo delle imprese che ne ha stimato la sua opera vanno le più sentite condoglianze da parte mia e del governo regionale». Lo dice il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani.

Assessore Edy Tamajo. “Cordoglio alla famiglia di Gregory Bongiorno. Imprenditore impegnato contro il malaffare”

“Le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Gregory Bongiorno. La morte improvvisa del giovane presidente di Confindustria mi lascia sbigottito. Un imprenditore colto,  amante del basket, voglioso di costruire relazioni nel territorio il quale non aveva mancato di testimoniare, proprio qualche giorno fa, la sua felicità per l’arresto di Matteo Messina Denaro. Un caposaldo fra gli imprenditori della Sicilia, impegnati nella battaglia contro il malaffare e l’illegalita. Lungimirante nel suo modo di fare impresa e con le sue idee innovative”. Afferma l’assessore della Regione Siciliana alle Attività Produttive Edi Tamajo in merito alla scomparsa improvvisa dell’imprenditore di Castellammare del Golfo, leader degli industriali trapanesi, ed alla guida di Sicindustria Sicilia.

 

Morte Bongiorno: Turano, va via imprenditore illuminato e persona perbene

Palermo, 22 gen – “Va via un imprenditore illuminato e una straordinaria persona perbene, un riferimento importante per quanti amano la provincia di Trapani e la Sicilia con il quale ho avuto l’onore di lavorare” così Mimmo Turano, assessore all’istruzione e alla formazione professionale della Regione Siciliana, apprendendo della morte dell’ex presidente di Confindustria Trapani Gregory Bongiorno.

 

Morte Gregory Bongiorno: il cordoglio di Airgest e del presidente Salvatore Ombra

Il presidente di Airgest, Salvatore Ombra, esprime cordoglio per la scomparsa di Gregory Bongiorno, imprenditore e presidente di Confindustria, socio della società di gestione dell’aeroporto di Trapani Birgi.

«Esterrefatti – ha scritto il presidente di Airgest, Salvatore Ombra – apprendiamo la notizia della prematura scomparsa di Gregory Bongiorno che, solo pochi giorni fa, è stato presente all’assemblea che mi ha confermato alla guida di Airgest, rappresentando la fiducia di Confindustria per il lavoro fatto insieme fino ad oggi. Uomo garbato, elegante e grande professionista – ha sottolineato Ombra – era sempre pronto ad offrire un consiglio e il suo supporto per il bene dell’aeroporto e del nostro territorio. Lascia un ricordo indelebile. Anche a nome di tutti i lavoratori di Airgest che hanno avuto l’onore di conoscerlo ed apprezzarlo, esprimo alla famiglia il nostro più profondo cordoglio».

Scomparsa Gregory Bongiorno, Cutrone: “Perdiamo un imprenditore preparato, ma soprattutto un leader vero che ascoltava tutti come un vero amico”

Palermo, 22 gennaio 2023 – “Non ci sono parole per esprimere lo sgomento e il dolore mio, dei vertici e degli associati di Ance Sicilia per l’improvvisa scomparsa di Gregory Bongiorno”.
Lo dice Santo Cutrone, presidente di Ance Sicilia, che aggiunge: “Con lui perdiamo non solo un grande amico, ma anche un giovane imprenditore che con preparazione, impegno, professionalità ed estrema serietà ha saputo dimostrare che anche in un settore delicato come quello ambientale è possibile operare con efficienza e trasparenza puntando su innovazione, tecnologia e merito. Lo ricorderemo soprattutto per avere generosamente accolto la richiesta del sistema di accettare una sfida che appariva assai impegnativa: guidare la svolta di Sicindustria, nella quale ha riunito i migliori e ha saputo riaccendere entusiasmo e spirito associativo aggregando, stimolando e promuovendo ogni iniziativa utile all’affermazione delle eccellenze del made in Sicily nel mondo. In questo impegno di rappresentanza delle istanze del mondo economico, da vero leader non si è mai sottratto alla critica costruttiva nei confronti della politica e dello stesso sistema imprenditoriale, convinto com’era che solo riformando e innovando le istituzioni e il mondo produttivo sarebbe stato possibile assicurare un futuro alle nuove generazioni. E per queste sue idee non smetteremo mai di ringraziarlo”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com