FormazionePrendo quotaPrimo PianoSocietà

Diventa “Crocerossina”: in corso il reclutamento 2023 per le allieve della scuola del Corpo delle Infermiere Volontarie

In tutto il territorio nazionale è in corso la Campagna 2023 per il Reclutamento Allieve della Scuola del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana. Le selezioni   rimarranno aperte fino al 30 novembre 2022. Il Corpo, Ausiliario delle Forze Armate, è presente su tutto il territorio nazionale e svolge attività sia in ambito civile che di Forze Armate. Quotidianamente le Infermiere volontarie prestano servizio ordinario sia presso le Unità di Croce Rossa Italiana che militari, e servizio straordinario sia in attività di emergenza civile che militare.

L’Ispettrice Nazionale delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, Sorella Emilia Bruna Scarcella foto CRI

La selezione riguarda esclusivamente personale di sesso femminile ed i requisiti necessari per poter partecipare sono: una età compresa tra i 18 e i 55 anni; il diploma di Scuola Superiore; la cittadinanza Italiana; il consenso dell’amministrazione da cui l’aspirante dipende quando la stessa faccia parte del personale dello Stato o di altri enti pubblici; il certificato medico da cui risulti che l’aspirante è di sana costituzione fisica ed esente da difetti organici; la ricevuta di versamento, alla cassa del Comitato CRI di competenza territoriale, della tassa scolastica per un anno; il certificato di socia della CRI; i titoli di Studi ed altri documenti che l’aspirante ritenga opportuno presentare per dimostrare la sua idoneità al servizio, il suo grado di cultura, la conoscenza di lingue straniere ed altre specifiche cognizioni; i certificati di studio e gli altri documenti di cui alla lettera e) dell’art. 28.

Servizi emergenza

Per accedere al Corpo bisognerà frequentare uno specifico percorso formativo, come stabilito dalla Disciplina del corso di Studi delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana approvato con Decreto Interministeriale.

Il Com.te CME Sicilia, Gen. Div. M.A. Scardino e l’Ispettrice Naz. delle Infermiere Volontarie della CRI, Sorella Emilia Bruna Scarcella in un momento della cerimonia della Lampada a Palazzo Sclafani

 

Ogni Ispettorato Provinciale o Locale presente in Italia organizza periodicamente corsi per l’accesso alla Componente. Pertanto, coloro che desiderino far parte del Corpo delle Infermiere Volontarie potranno richiedere informazioni circa i requisiti previsti e le modalità di iscrizione presso l’Ispettorato Infermiere Volontarie di riferimento, consultando il sito: www.cri.it

Fabio Gigante

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Giacy bocca di merda e simile corrotte,finte donazioni e finte confessioni,notaio,brutta gente e corrotti, a tu listi? E fai? Calunniano invalidi industria ha detto:

    E fai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com