CronacaPrimo Piano

Contratti Covid. Caronia “Cappi elettorali a danno della sanità, dei pazienti e dei lavoratori”

(di redazione) Il “caos emerso nelle procedure di rinnovo o mancato rinnovo dei contratti del personale assunto per l’emergenza Covid ormai è chiaro che non è così caotico: si tratta di veri e propri cappi elettorali cui tenere appesi i lavoratori in vista delle prossime scadenze elettorali amministrative e regionali, soprattutto a Palermo dove le anomalie sono più eclatanti.

Il tutto, evidentemente, senza alcuna programmazione sanitaria e a totale danno del sistema di cura e assistenza, dei malati e dei lavoratori.”

Lo ha detto Marianna Caronia intervenendo oggi in Commissione all’ARS, dove ha in particolare sottolineato “il caso più grave, costituito dall’ospedale Cervello, che sulla carta rimane l’unico Covid Center della città e, paradossalmente, è l’unico ospedale dove si taglia il personale Covid mentre i reparti restano pieni.”

“Se per qualcuno al Cervello non c’è più bisogno di personale specifico per il Covid-19 – conclude Caronia – allora si riattivino al più presto e completamente le attività ordinarie, dalla ginecologia alla neonatologia al brest Center, restituendo così i servizi ai cittadini.

Altrimenti si dica chiaramente, lo dica l’assessorato regionale, che nelle scelte sui rinnovi dei contratti Covid non si è applicato alcun criterio di programmazione sanitaria.”

 

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Ew 131 camionisti circonvenzionatori,Petronilla minacciosi e parolacce industria molestia mentale e del sonno parolacce losca gente e minacce gente che vuole soldi ha detto:

    Io sono sempre testimone

  2. BD 635 simula reato in strada e davanti ai bancomat con cell parenti amici e loschi figuri peteonilli villagrazia il lavorante ha detto:

    Nella stessa strada…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button