CronacaPrimo Piano

Il carrozzone a Palermo non è solo una canzone

(di Giovanni Pizzo)

Cantava Renato Zero per identificare persone che si sentivano al di sopra di tutto e tutti.
“Se c’era un Dio da discutere adesso, non c’è più. Sei troppo ingenuo da credere che un Dio, sei tu”

Così pensava forse il Sindaco che intimava al capo della Rap, la società della Munnizza, “o li assumete o vi dimettete”.

Si parla di assumere un centinaio di persone provenienti da un’altra partecipata a cui erano state fatte promesse. “Non possiamo per tenere i conti in ordine avere la gente che protesta”.

Perché protesta se non per una promessa elettorale? Tu mi voti, io ti stabilizzo.
Se fosse così non è falso in bilancio, ma evidentemente qualcos’altro.

Come i servizi di pulizia svolti un tempo dalla Rap a cifre triple rispetto al prezzo Consip.
Tutto è giustificato da “problemi sociali”. Solo che i problemi li hanno tutti le soluzioni solo quelli che votano con cognizione di causa.

La concezione della cosa pubblica è chiara, illuminante. Non una macchina organizzativa per gestire servizi efficaci ed efficienti per i cittadini, ma un Carrozzone elettorale a cui dover mantenere promesse scambiate nell’urna.

Uno stipendificio clientelare costruito con pazienza in quarant’anni di regno indiscusso. Mentre si dispensa buonismo e mitteleuropa, cittadinanze onorarie e partecipazioni cinematografiche, fra mito e leggenda di un uomo che si crede oltre ed altro.

Questo Carrozzone è cominciato negli anni 80’, rendendo pubblico, e quindi gestibile elettoralmente, tutti i servizi a rete che precedentemente venivano svolti con le regole privatistiche. Come sono private, anche se sotto controllo pubblico, addirittura quotate in borsa, le multiutilities di Milano, Roma, Brescia, Bologna etc.

Questo Carrozzone deve essere alimentato senza sosta, come un’idrovora, e fottiamocene dei bilanci, dei soldi dei cittadini.

E la Corte dei Conti che dovrebbe controllare? C’è sempre un Abbonato in prima fila.

Articoli Correlati

5 Commenti

  1. Giacy bocca di fogna e maullixio...e simile losche soggette...industria..simulano reato e fanno bullismi...Petronilli... ha detto:

    In vacanza non ci vanno mai..

  2. Giacy bocca di fogna e maullixio...e simile losche soggette...industria..simulano reato e fanno bullismi...Petronilli... ha detto:

    Io sono testimone…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button