PoliticaPrimo Piano

CARONIA (LEGA), IN FINANZIARIA MISURE DI AMPIO RESPIRO

Palermo, 30 gennaio – “I nostri emendamenti alla legge di stabilità regionale sono stati orientati a misure di ampio respiro. Per questa ragione ci siamo concentrati su interventi che danno risposte all’imprenditoria, ai medici specializzandi, agli studenti universitari, ai disabili, ai precari e per la lotta al bullismo. Rivendichiamo l’emendamento che consente la creazione di una piattaforma e-commerce regionale per la vendita dei nostri prodotti agroalimentari con uno stanziamento di 500mila euro. Inoltre abbiamo chiesto il ripristino delle spese di funzionamento degli Ersu pari a 11 milioni e con altri 20 milioni, recuperati dai fondi per il Centro direzionale, permettiamo la ristrutturazione di immobili da acquisire al patrimonio regionale da destinare a residenze universitarie in maniera tale da garantire un maggior numero di posti nelle residenze agli studenti meno abbienti. Con un altro nostro emendamento che stanzia 25 milioni (5 milioni per cinque anni) finanziamo le borse di studio per medici specializzandi avendo attenzione per le branche per le quali ci sono lunghe liste di attesa e per specializzazioni quali anestesia, pediatria, medicina di urgenza e chirurgia di urgenza. Questa misura varrà anche per i medici specializzandi provenienti da altre regioni purchè mantengano la residenza in Sicilia. In pratica aumentiamo l’appeal delle nostre università affinché possano costituire una scelta motivata anziché un ripiego. Dieci milioni, invece, vengono destinati per la sicurezza e la vigilanza nelle aree rurali per impedire reati contro il patrimonio (10 milioni per tre anni). Per quanto riguarda i disabili, con un mio emendamento ripristiniamo il servizio AsaCom e igienico personale nei Comuni e quindi per scuole elementari e medie. Infine un nostro emendamento finanzia la legge 27 del 2021 per la lotta al bullismo e al cyberbullismo con uno stanziamento di 500mila euro che servirà a sostenere progetti specifici da parte dell’Assessorato regionale all’Istruzione. Segnalo, pure, la norma da me sostenuta che consentirà l’estensione a 36 ore settimanali del contratto di lavoro di circa 4mila Asu degli enti locali siciliani e degli enti del privato sociale. Così come è un risultato importante lo stanziamento di 22 milioni per l’adeguamento degli stipendi dei forestali, facendo la programmazione degli interventi già all’inizio dell’anno e con copertura relativa. La Lega per tutto ciò ha puntato su iniziative concrete nel segno della finanziaria voluta del governo Schifani a cui va un  plauso per le misure di decontribuzione per il sostegno a nuove assunzioni e per il ripristino del fondo di progettazione a supporto dei Comuni e degli enti che raccolgono la sfida di partecipare ai bandi del Pnrr. Auspico che tutto questo venga mantenuto in Aula poiché é il prodotto della commissione Bilancio e per il carattere di interesse collettivo le misure approvate rivestono”.

Lo afferma Marianna Caronia, capogruppo della Lega all’Assemblea regionale siciliana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com