EnogastronomiaPrimo PianoSiciliaHD

CAPONATA ALLA SICILIANA – VERSIONE PALERMITANA

 

A cura di Francesca Paola Quartararo

 RICETTE DA “ZONA ROSSA” è una rubrica culinaria a cura della nostra amica Francesca Paola appassionata di cucina che ci delizierà con dieci appuntamenti settimanali di ricette realizzate durante il periodo del lock-down.

INGREDIENTI:

1 KG MELANZANE

250 G  CIPOLLA BIANCA

300 G DI SEDANO (un corrispettivo di 3 gambi)

50 G CAPPERI SOTTO SALE (dissalati)

400 G DI OLIVE VERDI (da denocciolare)

50 G DI CONCENTRATO DI POMODORO

1 LITRO DI SALSA DI POMODORO

50 G ACETO DI VINO BIANCO

50 G ZUCCHERO

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

SALE

PEPE

BASILICO

PREPARAZIONE:

Per la preparazione della Caponata Siciliana per prima cosa bisogna pulire le verdure e tagliarle. Tagliare a fette la cipolla bianca, il sedano a rondelle e dividere le olive verdi a metà così da poter estrarre ed eliminare il nocciolo all’interno.

Prendere i capperi salati e metterli in acqua per circa mezz’oretta

Prendere le melanzane tagliarle a cubetti da circa 3 cm (non troppo piccoli), mantenendo la buccia. Metterle in uno scolapasta con una manciata di sale grosso e lasciarle marinare per un’oretta circa.

Lavare e asciugare le melanzane.

A questo punto, prendere un tegame dal bordo alto e scaldare l’olio extra-vergine di oliva così da friggerle per qualche minuto. Una volta che avranno raggiunto un colore dorato, devono essere scolate (con un mestolo adatto) e adagiate su un vassoio rivestito con carta assorbente per eliminare tutto l’olio in eccesso.

Prendere una padella versare un filo d’olio di oliva e travasare la cipolla, farla rosolare finché non sarà appassita, quindi aggiungere il sedano, le olive verdi tagliate a metà ed i capperi (dopo averli risciacquati) farli cucinare per circa 10 minuti a fuoco lento, coprire con il coperchio.

SALSA AGRO-DOLCE: In un bicchiere di “vetro” versare l’aceto, lo zucchero ed il concentrato di pomodoro e mescolare il tutto fino ad ottenere un composto di colore rosso omogeneo.

Una volta pronte le verdure unire le melanzane fritte e la salsa di pomodoro mescolate il tutto, lasciare insaporire qualche minuto (generalmente 10 minuti circa) sul fuoco a fiamma bassa.

Infine unire la salsa agro-dolce con il composto di verdure mescolare e profumare con abbondante basilico.

Trasferire la caponata siciliana in una pirofila e farla riposare per qualche oretta. La caponata deve essere servita fredda per un sapore ancora più buono.

CONSIGLI

Quando si prepara la salsa agro-dolce bisogna stare attenti alla preparazione di questo composto, poiché se si sbaglia nel dosaggio del vino di aceto e dello zucchero, la pietanza rischia di essere troppo dolce oppure con un gusto a prevalenza di vino di aceto. Per evitare di sbagliare, vi consiglio, di prendere un bicchiere di acqua riempirlo a metà di zucchero e l’altra metà di vino di aceto così da poter equilibrare il piatto.

La caponata può essere conservata per almeno ¾ giorni avendo cura di porre la pirofila in frigo coperta con pellicola.

Possibile variare la ricetta base della Caponata alla Siciliana versione Palermitana con filetti di pesce spada da fare cucinare insieme alle verdure.

   

 

Caponata Siciliana con variante di Pesce Spada

Francesca Paola Quartararo

Avvocato Francesca Paola Quartararo

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Giacy e. maullixio e simuli loschi figuri petronilli, minacciano vicchy industria simulano reato e proferiscono parolacce ( io sono testimone) ha detto:

    l’ho fatta a casa….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button