Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Arte e CulturaPrimo PianoScuola e UniversitàSocietà

A Palermo manca il crocifisso in una classe, i ragazzi lo disegnano su un foglio di carta

A Palermo accade anche questo…In una classe terza superiore dell’Istituto Tecnico, Filippo Parlatore manca il crocifisso alla parete… I ragazzi cosa fanno? Lo disegnano su un foglietto di carta con la scritta: “FATTO CON IL CUORE” e lo fissano alla parete.  Da emblema del cristianesimo da duemila anni, divenuto un simbolo divisivo negli ultimi tempi, diventa testimonianza di fede.

Il crocifisso disegnato su un foglio di carta in una classe dell’Istituto Filippo Parlatore di Palermo

Questa forte e suggestiva immagine della cristianità va ben al di là delle chiese e degli ambienti religiosi: fino a non molti anni fa era esposto in tutti gli uffici pubblici e nelle aule scolastiche. Poi, è sorta una diatriba sulla laicità dello Stato e sulla possibile offesa agli appartenenti ad altre religioni, o agli atei. Così da parecchio tempo ci si chiede: il crocifisso in classe va esposto o no? Per i ragazzi del Filippo Parlatore va esposto perché è “fatto con il cuore”.

Fabio Gigante

 

 

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. ew 131 camionisti di mala, brutta gente, truffe ai bancomat in capaxxi farma, e pietra ollare, dice, appostamenti parolacce dice: usberga? ha detto:

    la devozione paga sempre!

  2. brutta gente, passeggi e berlusconisti in ostruzionismo all'inps e nelle farmacie, corrotti e passeggi ha detto:

    la devozione a Dio è unanime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com