Ambiente e TerritorioPrendo quotaPrimo PianoSocietà

Al via i lavori del XXIV Convegno Nazionale degli Ufficiali Medici e del personale sanitario della Croce Rossa Italiana

Si è aperto ieri a Siracusa il XXIV Convegno Nazionale degli Ufficiali medici e del personale sanitario della Croce Rossa Italiana. Il prestigioso incontro annuale, che prevede la trattazione di argomenti scientifici sugli aspetti epidemiologici, clinici e medico-legali, ha preso il via con un videomessaggio del Presidente Nazionale della Croce Rossa Italiana, avv. Francesco Rocca, che con il suo saluto alle Autorità Civili, Militari e ai partecipanti tutti ha augurato un proficuo risultato dei lavori secondo standard da anni consolidati e noti.

Ispettore Nazionale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, Ausiliario delle Forze Armate foto Fabio Gigante

Nella sua duplice veste di Ispettore Nazionale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, Ausiliario delle Forze Armate e di Presidente del Convegno, il Maggior Generale CRI Gabriele Lupini ha dichiarato: “Esprimo la mia più grande soddisfazione per la significativa affluenza e l’organizzazione dei contenuti predisposti nelle cinque sessioni di lavoro che si svolgeranno nei prossimi giorni presso il Museo Archeologico della città” .

Col. Ercole Fragasso, Resp. Rel. Esterne e del Cerimoniale del Corpo Militare della Croce Rossa foto Fabio Gigante

Una sfida ancora vincente – dichiara il Col. Ercole Fragasso, Resp. Rel. Esterne e del Cerimoniale del Corpo Militare della Croce Rossa.- Nata da un’idea del Gen. Lupini 24 anni fa. E quella che sembrava un esperimento si è consolidata nel tempo toccando diverse città italiane. Stiamo già lavorando al 25° anniversario che si terrà il prossimo anno”. 

Un momento del convegno foto Fabio Gigante

Sono seguiti, nell’ordine, la lettura da parte della Vice Ispettrice Nazionale delle II.VV. CRI, S.lla Sally La Cagnina di un messaggio di saluto dell’Ispettrice Nazionale S.lla Emilia Bruna Scarcella e, a seguire, gli interventi del Sindaco di Siracusa Francesco Italia, del Direttore del Parco Archeologico di Siracusa Antonello Mamo, e del Generale di Divisione Angelo Maurizio Scardino, Comandante Militare dell’Esercito in Sicilia, tutti tesi ad esaltare l’alto valore dell’opera del Corpo Militare CRI e la valenza del Convegno in essere.

Un momento del convegno foto Fabio Gigante

Al termine dei succitati interventi, ha avuto luogo la Lettura Magistrale dal titolo “Ad repellendam Covid – storie di epidemia e sanità nella terra di Aretusa” da parte del Dott. Anselmo Madeddu, Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Siracusa, molto apprezzata da tutti i presenti. La sessione di ieri si è chiusa in serata allorché si è tenuto il concerto, in Piazza Duomo, eseguito dalla Banda Musicale del Centro Mobilitazione Sicilia del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, che ha allietato la cittadinanza con esecuzioni di brani classici e l’Inno Nazionale. Un plauso particolare va all’organizzatore, il S.Ten. Gaetano Ricontati, Comandante del Centro di Mobilitazione Sicilia del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana ed ai suoi uomini per la riuscita del convegno.

Fabio Gigante

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com