Economia e LavoroPrimo Piano

Zacco: Palermo da rossa ad arancione, ma è tutto fermo.

“Il passaggio della città di Palermo dalla zona rossa a quella
arancione, aiuterà ad  intraprendere una lenta ripartenza di alcune
attività produttive come i parrucchieri, i barbieri, negozi di
abbigliamento, ma allo stesso tempo continuerà a penalizzare il
90% del tessuto economico della nostra città.

Occorre avviare una ponderata e decisa strategia da intraprendere in
sinergia tra la politica locale, regionale e nazionale e le
associazioni di categoria, affinché si determini nel più breve tempo
possibile la zona gialla e si avvii un percorso netto e lineare che
detti la ripartenza delle attività economiche ancora penalizzate
malgrado il cambio di colorazione.

Da oggi a Palermo potranno riaprire diverse attività che purtroppo
continueranno a non avere clienti.
È  priorità della politica fare ripartire il turismo, il settore
cerimonie e gli eventi nella nostra città al fine di evitare una
desertificazione del Commercio, che causerebbe una crisi economica e
sociale senza precedenti”.

 

Lo dichiara il consigliere comunale Ottavio Zacco.

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button