PoliticaPrimo Piano

XI edizione Concorso Tricolore Vivo. Orlando: “Collega opportunamente all’unità nazionale e alla bandiera il rispetto dei diritti dell’uomo e della persona”

2016-05-30 10.21.38

Questa mattina, nell’atrio di Villa Niscemi, si è svolta la cerimonia di premiazione della XI edizione del concorso “Tricolore Vivo – La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo…”.

Hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l’assessore allo Sport Giuseppe Gini, i rappresentanti delle massime istituzioni civili e militari della città e di alcuni paesi limitrofi che hanno partecipato al concorso.

Il concorso è stato promosso dall’Associazione Italiana Genitori. A.Ge. onlus. Ha, inoltre, partecipato il presidente di tale associazione Sebastiano Maggio.

Apertura della cerimonia con l’alzabandiera e l’intonazione dell’Inno nazionale, seguita dall’esibizione dell’orchestra dell’Istituto comprensivo “Ciro Scianna” di Bagheria.

Il sindaco Orlando ha aperto la cerimonia “Esprimo apprezzamento e gratitudine all’A.Ge. per l’impegno profuso nell’organizzare questa manifestazione perchè collega opportunamente all’unità nazionale e alla bandiera il rispetto dei diritti dell’uomo e della persona”.

“La bandiera tricolore – ha continuato Orlando – non è un semplice pezzo di stoffa di tre colori, ma il simbolo del valore profondo dell’unità e, più in generale, dello stare insieme pur conservando ognuno la propria diversità e partendo dall’idea che insieme si può”.

Gli istituti premiati nel corso della cerimonia sono l’Istituto comprensivo Statale di Prizzi, per la poesia in dialetto siciliano/prizzese dal titolo “U’ nummaru du”; l’Istituto G. Cusmano di Palermo per il manufatto “La giostra dei diritti”; l’Istituto magistrale statale “Regina Margherita” per la poesia “Diritti e doveri”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button