WeLiberty per I-Design: sei itinerari alla scoperta della Palermo liberty

WeLiberty per I-Design: sei itinerari alla scoperta della Palermo liberty

( di redazione) WeLiberty, il portale sul Modernismo siciliano, propone in anteprima per I-design sei walking tour tematici alla scoperta del ricco patrimonio liberty palermitano, seguiti da un’esperienza di gusto che proietta il visitatore nella cultura del tempo. Vengono proposti e attualizzati dei menù della tradizione culinaria siciliana di fine Ottocento.

I tour, compresivi di pranzo o cena e prenotabili tramite il sito www.weliberty.eu, si svolgeranno nei due fine settimana della manifestazione ed in particolare l’11, il 17, il 18, e il 19 novembre secondo il seguente calendario:

Walking tour Date Prezzo
La strada dei Lolli

(max 20 partecipanti)

Sabato 11 novembre – 9.00-13.00

+ pranzo (c/o Zeste. La cucina racconta)

Ritrovo: Villino V. Florio

viale Regina Margherita, 38

€ 69,00

inclusi: prevendita biglietto + guida turistica autorizzata + biglietto d’ingresso Villa Malfitano Whitaker + pranzo con menù completo (antipasto-primo-secondo-dessert-bevande incluse).

Mare caldo

(max 35 partecipanti)

Sabato 11 novembre – 15.00-19.00

+ cena (c/o Tonnara Florio)

Ritrovo: Villa Igiea

salita Belmonte, 43

€ 69,00

inclusi: prevendita biglietto + guida turistica autorizzata + cena con menù completo (antipasto-primo-secondo-dessert-bevande incluse).

La nuova arte moderna

(max 25 partecipanti)

Venerdì 17 novembre – 9.00-13.00

+ pranzo (c/o SciùRum)

Ritrovo: Archivio storico comunale via Maqueda, 157

€ 69,00

inclusi: prevendita biglietto + guida turistica autorizzata + biglietto d’ingresso Galleria d’Arte Moderna (GAM) + pranzo con menù completo (antipasto-primo-secondo-dessert-bevande incluse).

Silenzio in sala

(max 35 partecipanti)

Sabato 18 novembre – 9.00-13.00

+ pranzo (c/o SciùRum)

Ritrovo: Teatro Massimo

piazza Giuseppe Verdi

€ 79,00

inclusi: prevendita biglietto + guida turistica autorizzata + biglietto d’ingresso Teatro Massimo e Palazzo Majorca Francavilla + pranzo con menù completo (antipasto-primo-secondo-dessert-bevande incluse).

Giardino inglese e dintorni

(max 35 partecipanti)

Sabato 18 novembre – 15.00-19.00

Orari: 15:00 – 19:00 + cena (c/o Hotel Mercure Excelsior)

Ritrovo: Villa Zito

via Libertà, 52

€ 79,00

inclusi: prevendita biglietto + guida turistica autorizzata + biglietto d’ingresso Pinacoteca di Villa Zito e Villa Chiaramonte Bordonaro + pranzo con menù completo (antipasto-primo-secondo-dessert-bevande incluse).

Il “firriato” di Villafranca

(max 20 partecipanti)

Domenica 19 novembre

9:00 – 11:00 (tour) / 11:00 – 13:30 (cooking class) + pranzo (c/o Zeste. La cucina racconta)

Ritrovo:  Teatro Politeama

piazza Castelnuovo

€ 79,00

inclusi: prevendita biglietto + guida turistica autorizzata + biglietto d’ingresso Teatro Politeama Garibaldi + servizio di cooking class per la preparazione di un menù completo (antipasto-primo-secondo-dessert) + pranzo del menù cucinato, bevande incluse.

 

WeLiberty intende costruire una relazione identitaria che leghi l’immagine della città di Palermo con la stagione liberty di fine Ottocento e inizio Novecento, investendo nella sfera culturale (storia dell’arte, architettura, restauro, design, archivistica, antropologia, teatro, musica, moda e costume), scientifico-divulgativa (editoria di settore e ricerca scientifica) e nell’ambito turistico ed enogastronomico (special interest tourism, traditional).

 

Elenco Walking tour

  1. Il “firriato” di Villafranca

Il fascino di un quartiere di Palermo che si estendeva dalla Strada dei Lolli (l’odierna via Dante) sino alla nuova “Strada della Libertà” (via Libertà). Una piacevole passeggiata che si conclude con la degustazione di un menù “Liberty palermitano”, proposto dall’ antropologa del gusto Valeria Di Trapani (“Zeste. La cucina racconta”).

 

  1. La strada dei Lolli

La strada dei Lolli, un tempo trazzera di campagna in un’area suburbana di latifondi appartenenti agli Ajroldi, ai Branciforte, ai La Grua, divenne la strada della modernità e dell’innovazione quando ebbe luogo nel 1891/92 l’Esposizione Nazionale a Palermo.

Una visita guidata che si conclude con la degustazione di un menù “Liberty palermitano”, appositamente ideato dall’antropologa del gusto Valeria Di Trapani, all’interno della sua cucina “Zeste”.

 

  1. Giardino Inglese e dintorni

Il Viale della Libertà, la passeggiata della nuova borghesia mercantile ottocentesca. Un tour rilassante nel verde urbano a contatto con la natura e la storia, che si conclude con la visita della caffetteria liberty dell’Hotel Mercure Excelsior, con degustazione di un tipico menù della tradizione culinaria palermitana.

 

  1. Mare caldo

Un itinerario simbolico che non perde mai di vista l’orizzonte sul mare. Passeggiando lungo la costa, tra pontili e arenili, si attraversano le antiche borgate marinare dell’Acquasanta e dell’Arenella, per scoprire un luogo mitologico abitato dalle popolazioni punico-fenicie e riscoperto dalla borghesia aristocratica palermitana della belle époque. L’esperienza si conclude con una cena presso la Tonnara Florio di Galati e Taormina.

 

  1. Silenzio in sala

Uno scorcio unico di piazza Verdi dalla biblioteca liberty di palazzo Francavilla, dimora storica nobiliare, da cui è possibile ammirare un Teatro dal calibro europeo, il Teatro Massimo. Un percorso che si conclude con la degustazione di un menù appositamente ideato dallo chef Domenico Basile, presso “SciùRum” di Nasser Charles Ayazpour, poeta e designer persiano, e Ester Badami.

 

  1. La nuova arte moderna

Una visita dell’Archivio storico comunale in cui si potranno ammirare alcune testimonianze archivistiche d’eccezionale rarità e bellezza; seguita dalla scoperta delle “opere della nuova arte moderna”, d’ineguagliabile incanto, custodite nella Galleria d’Arte Moderna (GAM).

Il tour si conclude con la degustazione di un menù presso “SciùRum” di Nasser Charles Ayazpour, poeta e designer persiano, e Ester Badami.

 

Per ulteriori informazioni

Raffaella Giamportone

+39 338 4650585

info@weliberty.eu

 

Exit mobile version