Arte e CulturaPrimo Piano

Visite Animate a Ballarò, con l’attore cuntista Salvo Piparo

VISITEANIMATE

Domenica 29 maggio 2016 alle ore 10, a Piazza Santa Chiara, si terranno visite narrate dall’attore cuntista  Salvo Piparo, attraverso le straordinarie bellezze che sorgono nel ventre del quartiere Ballarò: il complesso monumentale di Santa Chiara (chiesa e mura puniche), la Torre di San Nicolò e l’Oratorio del Carminello.

Si tratterà di un viaggio immaginario, ricco di racconti nuovi che affronteranno le tematiche dell’attualità, del quartiere, della città, oltre ai racconti della tradizione popolare, il cunto e le ballate di Salvo Licata. Con la partecipazione straordinaria del Pupo Rinaldo di Montalbano, che animerà il cunto e le guide della Cooperativa Turistica Terradamare, che sosterranno il percorso raccontando la storia, l’arte e le bellezze nascoste nel quartiere antico.

Il Complesso Monumentale di Santa Chiara: sorto come convento di clausura nel XIV secolo e riconfigurato durante i secoli. L’interno della chiesa conserva ancora suggestive tracce storico artistiche, tra cui spiccano le tele del celebre pittore fiammingo Guglielmo Borremans, mentre nel teatro salesiano un consistente brano dell’antico muro punico che cingeva la città, databile tra il V ed il VI secolo a. C., si propone come ulteriore testimonianza del complesso pluristratificato dell’antica Panormus.
La Torre di San Nicolò: si scopre il più bel panorama della città vecchia, monumento significativo dal quale è possibile ammirare tutto il centro storico dall’alto.
L’Oratorio del Carminello: la passeggiata inizia dall’oratorio del Carminello, edificato alla fine del ‘500,  piccolo scrigno del quartiere Albergheria, al cui interno è possibile ammirare gli affascinanti stucchi del grande Giacomo Serpotta (“La Natività” e “Il Riposo in Egitto”) e l’antica cripta sottostante.

Il biglietto avrà il costo di € 15/12, con prenotazione obbligatoria. Durata prevista per 2 ore. Info e prenotazioni: 329 8765958 – 320.7672134 – eventi@terradamare.org

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button