PoliticaPrimo Piano

Virus Sicilia. Figuccia: Regione Sicilia dimentica inspiegabilmente i lavoratori dei servizi bancari, postali, assicurativi e finanziari

“Ricevo e rappresento il coro di proteste di una platea di lavoratori operanti nei servizi bancari, postali, assicurativi e finanziari nel novero delle categorie di soggetti per i quali verranno effettuati i test sierologici per la ricerca di anticorpi anti Covid19 inspiegabilmente dimenticati  dall’Assessorato della Salute Regione Siciliana nelle nuove disposizioni in materia di screening epidemiologico del 16 aprile 2020”.

A dichiararlo è Vincenzo Figuccia, Deputato regionale all’ARS dell’UDC.

“Non comprendiamo come queste categorie lavorative siano sfuggite prima all’assessore alla salute Razza prima e al Presidente  Musumeci dopo all’atto della sua firma, –  aggiunge Figuccia –  una platea di  lavoratori  in trincea ad altissimo rischio contagio non considerata di cui richiediamo la pronta inclusione”.

“Inoltre rileviamo  come se non bastasse –  spiega Ficuccia – una strana tendenza da parte di una certa  politica   ad ignorare in particolare la categoria dei bancari”.

“Ricordo a Musumeci bancario lo è anche lui   – conclude  Ficuccia –   che i bancari svolgono un servizio pubblico essenziale adesso pure sotto attacco,  apprendiamo dagli organi di stampa   di episodi di tensione sociale a  Catania come a Sassari  a poche ore dall’avvio delle  procedure in banca per i finanziamenti da erogare in aiuto agli imprenditori fino a 25.000 euro, per questa categoria  è iniziata una corsa ad ostacoli, motivo per cui va a tutta la categoria intera la mia stima e solidarietà ”.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

6 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: