Violenze contro le donne, Calabrese (Pd) :”Si parta dalla formazione nelle scuole” 

Violenze contro le donne, Calabrese (Pd) :”Si parta dalla formazione nelle scuole”
“Basta soltanto panchine rosse e tavole rotonde, dobbiamo intervenire con la scuola, l’associazionismo, il terzo settore, per alimentare la possibilità di riflessione e la formazione di una capacità critica per imparare a  riconoscere gli stereotipi di genere che insidiano il nostro linguaggio e i nostri comportamenti quotidianamente”. Lo ha detto la Consigliera della I Circoscrizione Tiziana Calabrese, che con la seconda classe del plesso Roncalli dell’ICS Rita Borsellino,  ha organizzato un incontro insieme alle insegnanti Indelicato e Cala’, nella Biblioteca delle Donne dell’UDI in via Lincoln 121 a Palermo.
 “Dalle uno schiaffo” è stato il video suggerito dalla professoressa Daniela Dioguardi, storica componente dell’associazionismo femminile cittadino e rappresentante dell’UDI Palermo, che ha aggiunto: “E’ un video utile per fare capire a ragazze e ragazzi  come il drammatico fenomeno della violenza maschile sulle donne sia la conseguenza di una cultura patriarcale, maschilista, di cui troppo spesso non ci accorgiamo. La scuola può essere un luogo privilegiato per smontare criticamente questa cultura. Non serve aggiungere alcuna disciplina. I docenti, adeguatamente formati, possono trasmettere alle ragazze consapevolezza e sicurezza e ai ragazzi il senso della propria parzialità a partire dall’uso del linguaggio sessuato”.
Exit mobile version