Primo Piano

“VESCOVO SEI FORTE” PRESENTATO IL LIBRO A MONREALE

PRESENTATO IL LIBRO CHE HA COMMOSSO MONS MICHELE PENNISI:”VESCOVO SEI FORTE”

 

“VESCOVO SEI FORTE” PRESENTATO IL LIBRO A MONREALE

Sì è svolta nel palazzo arcivescovile di Monreale in un clima familiare e non privo di commozione, la presentazione del libro dal titolo ” Vescovo sei Forte” curato in casa Parlamento della legalità internazionale. Un testo che raccoglie lettere e interviste dì studenti e non della Diocesi di Monreale in ché scrivono a un vescovo amico che li vuole bene.

Al tavolo dei relatori con Mons. Michele Pennisi ha preso posto l’editore Carlo Guidotti il vicepresidente del Parlamento della legalità internazionale Salvatore Sardisco, don Francesco di Maggio responsabile della pastorale catechistica  e Nicolò Mannino presidente del movimento di cui l’arcivescovo è guida spirituale.

In sala diversi bambini genitori amici di Mons Michele Pennisi e del Parlamento della legalità internazionale.

PRESENTATO IL LIBRO CHE HA COMMOSSO MONS MICHELE PENNISI:" VESCOVO SEI FORTE"

Durante la cerimonia di Salvatore Piazza, vice parroco della comunità ecclesiale di Lampedusa, ha ricevuto la nomina di Socio Onorario del Parlamento della legalità internazionale. Tanto affetto sì sì è manifestato verso l’arcivescovo in tutte le sue forme e sfaccettature.

Anche il consigliere di Stato ha inviato un messaggio di apprezzamento avendo letto il libro come pure l’arcivescovo di Bologna. Momento toccante quando don Francesco bua dato vita a un collegamento con un amico in fuga dall’Ucraina a causa della guerra il quale descriveva una realtà inverosimile di desolazione.

Nei prossimi giorni il testo dedicato a monsignor Michele Pennisi e curato in Casa Parlamento della legalità internazionale con delle interviste realizzate da salvatore Sardisco e dove tanti giovani hanno espresso un sentimento di gratitudine al Vescovo , sarà fatto pervenire a Papa Francesco.

PRESENTATO IL LIBRO CHE HA COMMOSSO MONS MICHELE PENNISI:" VESCOVO SEI FORTE"

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button