PoliticaPrimo Piano

Vertice Pd Udc, Raoul Russo: “Patto scellerato nei confronti dei siciliani”

Il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia- Alleanza Nazionale,Raoul Russo in una nota stigmatizza gli esiti del vertice politico, tenutosi in data odierna, tra i vertici regionali dei due principalipartiti che sostengono il governo Crocetta.

“Pd e Udc ritrovano unità d’intenti, rinviano sine die qualsiasiipotesi di voto, si preparano a difendere ad oltranza il presidente Crocetta, tutto questo in nome della necessità di fare le  fantomatiche riforme, salvifiche per la Sicilia”

Ci sono tutti gli elementi per dire che oggi è stato rinnovato un patto scellerato sulla pelle dei siciliani, che dovranno subire non si sa fino q quando, l’operato nefasto del governo più fallimentare della storia siciliana,tutto per salvaguardare il mantenimento al potere di questa classe politica oramai impresentabile e non più rappresentativa dell’attuale volontà popolare.

Come d’incanto, sono state rimosse le vere cause della tempestapolitica delle scorse settimane, cioè le dimissioni di ben tre assessori della giunta regionale, in particolare quelle di Lucia Borsellino, che nelle sue dichiarazioni e dagli esiti dei suo interrogatori con la magistratura, faceva ben intendere che sotto il “regno” del governatore Crocetta, esista uno iato enorme tra  la declamata “rivoluzione moralizzatrice” la  pratica quotidiana dell’occupazione di potere.

Improvvisamente tutti gli indicatori economici e finanziari che nei fatti  dimostrano  che la Sicilia oramai, versi  in stato di default,testimoniando il totale fallimento di questa esperienza di governo, vengono cancellati di fronte alla ritrovata unità d’intenti di questa maggioranza inconcludente e confusa.

Di fronte a questo stato di cose- conclude Russo -Fdi-AN sarà costantemente impegnato nel denunciare quotidianamente,l’assoluta incapacità amministrativa, la colpevole inerzia politica e i tentativi di occupazione di tutti gli spazi di potere , da parte del Governatore Crocetta e del suo cerchio, più o meno magico.

Nel contempo auspichiamo che a partire da subito ,si crei un tavolo di confronto tra tutte quelle realtà politiche , culturali e sociali,realmente alternative al centro-sinistra, per costruire una piattaforma programmatica sulla quale creare un fronte comune , pronto raccogliere la sfida del governo della Sicilia, appena l’ esplosione definitiva delle enormi contraddizioni di questa eterogenea  maggioranza, porteranno ad una inevitabile crisi, restituendo la parola ai siciliani.”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: