Economia & LavoroPrimo Piano

UniCredit, SACE e Microsoft insieme per le imprese italiane

 

Al via la Digital&Export business school, un percorso formativo completamente digitale, in cui gli
imprenditori potranno confrontarsi con docenti universitari, ricercatori, professionisti, giornalisti
su argomenti strategici per intercettare la ripartenza e le sue nuove opportunità
Un percorso formativo interamente digitale dedicato alle imprese che partirà il 9 giugno con 8
talk con cadenza settimanale pensati per creare un confronto tra esperti e imprenditori e
riflettere insieme su come affrontare i nuovi scenari economici disegnati dalla pandemia. E da
ottobre la seconda parte del progetto: un giro virtuale tra le regioni italiane attraverso 20
sessioni di live coaching che approfondiranno tematiche tecniche rilevanti per le imprese di
quello specifico territorio. È’ questa la nuova Digital&Export Business School che UniCredit
presenta quest’anno grazie a una nuova partnership con due partner d’eccellenza come SACE
e Microsoft: informazione e formazione per cercare nel cambiamento nuove opportunità.
Durante tutto il progetto, le imprese potranno consultare gratuitamente la formazione ondemand sulla piattaforma di Education to Export di SACE, che con SIMEST rappresenta il Polo
dell’export e dell’internazionalizzazione.
La Digital&Export Business School si articolerà in due fasi:
• una prima fase, da giugno a luglio, con 8 digital talk, appuntamenti settimanali fissi di 55
minuti in cui le imprese potranno confrontarsi con docenti universitari, ricercatori, professionisti,
imprenditori, giornalisti su argomenti strategici per le imprese;
• una seconda fase, da ottobre a dicembre, con 20 sessioni di live coaching dedicate ad
approfondimenti su tematiche tecniche con esperti di UniCredit, SACE e Microsoft.
“Questo progetto, ideato insieme a UniCredit e Microsoft – ha dichiarato Antonio Frezza,
Responsabile Marketing & Innovation – è un ulteriore passo importante di SACE a supporto
della ripartenza del Sistema Paese. In questo momento particolarmente complesso le aziende
italiane hanno bisogno di ripensare le loro strategie e il loro modello di business. Quest’iniziativa
innovativa le sostiene in questa direzione, amplificando i canali di accesso ai nostri servizi di
formazione & advisory che mettiamo ogni giorno gratuitamente a disposizione, attraverso la
piattaforma Education to Export”.
”In Italia, in pochissimo tempo abbiamo assistito a un’accelerazione nell’adozione di soluzioni
tecnologiche da parte delle organizzazioni: un salto digitale negli ultimi due mesi paragonabile a quello che accade in due anni. Per continuare a sostenere le nostre aziende nel percorso di
trasformazione che supporti la loro ripresa e crescita a lungo termine servono le giuste
competenze – ha dichiarato Barbara Cominelli, Chief Operating Officer Microsoft Italia –
siamo orgogliosi di prendere parte a questo percorso di formazione con UniCredit e SACE per
aiutare le aziende a un Digital Restart che supporti la loro competitività e sviluppo futuri”.
“La pandemia ha imposto alle nostre imprese una sfida molto impegnativa – ha dichiarato
Andrea Casini, Co-Ceo Commercial Banking Italy di UniCredit – ponendole
improvvisamente non semplicemente di fronte a una crisi di liquidità, ma anche alla necessità di
cambiare in tempi rapidissimi il proprio approccio al lavoro, con l’urgenza di intercettare le
nuove rotte e le nuove modalità di fare business imposte dal Virus. Anche UniCredit ha
intrapreso azioni rapide e decisive, rafforzando i propri servizi digitali, raddoppiando il numero
dei nostri consulenti da remoto, rendendo non necessario recarsi fisicamente in filiale grazie alla
firma digitale e rivoluzionando sotto molti aspetti il proprio modo di lavorare per tutelare la salute
di clienti e dipendenti. Con la nostra Digital&Export Business School, insieme a due partner
strategici come SACE e Microsoft, vogliamo offrire alle imprese italiane un percorso di
formazione unico nel suo genere per porsi insieme le domande giuste e riflettere sulle possibili
strade da seguire per rilanciare la crescita”.

Di seguito il programma dei primi 8 appuntamenti:

 Imprese post Covid19: da dove ripartire?
Martedì 9 giugno, ore 18:00
 Digital Transformation: processi, dati, sicurezza.
Come ripensare la digitalizzazione delle PMI?
Mercoledì 17 giugno, ore 18:00
 Export Management del Made in Italy: cosa cambia e quali sono le nuove
geografie?
Mercoledì 24 giugno, ore 18:00.
 Supply Chain: come ridefinire la catena dei fornitori partendo dal digitale?
Mercoledì 2 luglio, ore 18:00
 E-commerce: siamo di fronte a nuovi comportamenti d’acquisto?
E come scegliere il Market Place?
Mercoledì 9 Luglio, ore 18:00

 Crisi, Export e intelligenza artificiale: quali rotte seguire?
Giovedì 16 luglio, ore 18:00
 Risk management: ripensare o costruire la cultura del rischio in azienda?
Giovedì 23 luglio, ore 18:00
 Una rivoluzione in corso: cosa cambia nelle relazioni di lavoro e nella narrazione
dei Brand?
Giovedì 30 luglio, ore 18:00

I digital talk si svolgono su piattaforma Microsoft Teams. Per partecipare è necessario
registrarsi al link: unicredit.it/debs.

UniCredit

UniCredit è e rimarrà una banca commerciale paneuropea semplice e di successo, con una divisione CIB  perfettamente integrata e una rete unica in Europa occidentale e centro-orientale che mettiamo a disposizione della  nostra vasta e crescente clientela. Rispondiamo ai bisogni concreti dei nostri clienti con soluzioni concrete che  sfruttano le sinergie tra i nostri business: Corporate & Investment Banking, Commercial Banking e Wealth  Management. Il modo in cui sviluppiamo e offriamo queste soluzioni è importante quanto le soluzioni in sé, ed è il  motivo per cui tutto ciò che facciamo è basato su etica e rispetto. Mantenendo il focus sull’essere la banca per  le cose che contano, mettiamo a disposizione la nostra competenza in ambito locale e internazionale e, grazie al   nostro network europeo, offriamo un accesso unico ai migliori prodotti e servizi nei nostri 13 mercati principali.
Grazie ad una vasta rete internazionale di uffici rappresentativi e filiali UniCredit serve clienti in 18 paesi nel mondo.

SACE

è la società assicurativo-finanziaria italiana specializzata nel sostegno alle imprese e al tessuto economico  nazionale attraverso un’ampia gamma di strumenti e soluzioni a supporto della competitività in Italia e nel mondo.

Da  oltre quarant’anni, SACE è il partner di riferimento per le imprese italiane che esportano e crescono nei mercati  esteri, formando con SIMEST il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione.

Collabora inoltre con il sistema bancario  per facilitare con le sue garanzie finanziarie l’accesso al credito delle aziende, con un ruolo rafforzato con le misure  straordinarie previste dal Decreto Liquidità. Con un portafoglio di operazioni assicurate e investimenti garantiti pari a  134 miliardi di euro, SACE serve oltre 23mila aziende, soprattutto PMI, supportandone la crescita in Italia e in circa  200 mercati esteri, con un ventaglio diversificato di prodotti e servizi assicurativo-finanziari.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: