Primo PianoTop News Italpress

Unicredit rilancia la sua Fondazione, focus su giovani e istruzione

ROMA (ITALPRESS) – In linea con l’approccio adottato negli ultimi 19 anni, che consiste nel sostenere progetti di rilievo con un impatto sociale significativo e un profilo innovativo, UniCredit ha rilanciato la sua Fondazione con un nuovo Purpose e un nuovo team di governance.
“La Fondazione, che fa proprio il Purpose di Gruppo di offrire alle comunità in cui opera le leve per il progresso, mira a sprigionare il potenziale delle nuove generazioni in Europa – si legge in una nota -. Tenere fede a questo impegno vuol dire mettere a disposizione dei giovani europei pari opportunità di istruzione e dare loro il sostegno di cui hanno bisogno per farsi strada nel mondo accademico e professionale, attività che rappresentano inoltre una leva importante per la realizzazione della strategia sociale di UniCredit e che sono parte dell’impegno assunto dal Gruppo sui temi ESG2”.
“Per intraprendere al meglio questo nuovo percorso”, il Consiglio di Amministrazione di UniCredit Foundation ETS (Ente del Terzo Settore) ha nominato Andrea Orcel come Presidente per il prossimo triennio, ruolo ricoperto in precedenza da Maurizio Beretta. Giorgio Barba Navaretti è stato nominato Vicepresidente e Silvia Cappellini nuovo Direttore Generale.
“L’istruzione è essenziale. E’ un fattore chiave per il futuro dell’Europa e, come istituzione, è nostra responsabilità identificare, sostenere e aiutare i giovani – coloro che costruiranno le fondamenta per il progresso e il successo del nostro continente negli anni a venire. Il Purpose della Banca è quello di offrire alle comunità in cui operiamo le leve per il progresso e questo passa per il nostro costante impegno nel promuovere l’evoluzione e lo sviluppo della società, in linea con la strategia ESG e il piano strategico di Gruppo”, ha commentato Andrea Orcel, Presidente di UniCredit Foundation e CEO del Gruppo UniCredit.
“Siamo orgogliosi di far parte del rinnovamento di UniCredit Foundation e di accompagnarla nel suo nuovo percorso incentrato sui giovani e sull’istruzione. L’attenzione alle esigenze concrete delle nuove generazioni è ciò che renderà l’Europa davvero sostenibile e proiettata verso il futuro. Ci impegniamo a mettere le nostre diverse esperienze e i percorsi professionali internazionali di tutti noi al servizio di una Mission tanto ambiziosa quanto urgente: assicurare che i nostri giovani siano adeguatamente preparati per sostenere e costruire la società del futuro, offrendo loro gli strumenti per diventare i leader di domani”, ha commentato Giorgio Barba Navaretti, Vicepresidente del Consiglio di Amministrazione di UniCredit Foundation.
“Grazie al suo esteso network nel settore dell’istruzione, alla sua esperienza di respiro internazionale e alla conoscenza approfondita delle comunità locali di UniCredit”, si legge ancora nella nota, “la Fondazione selezionerà i partner più adatti per poterla affiancare e sostenere nelle diverse iniziative volte a contrastare la dispersione scolastica, facilitare la transizione scuola-lavoro, incoraggiare l’accesso all’università e sostenere lo studio e la ricerca”.
Oltre al Presidente e al Vicepresidente, fanno parte del Consiglio di Amministrazione, composto da nove membri internazionali, la confermata Serenella De Candia, Compliance Officer del Gruppo UniCredit, e i sei appena eletti: Katharina Gehra, Szilvia Gyurkò, Roberto Kutic, Dorith Salvarani-Drill, Gerry Salole e Klaus Schwertner.
Restano confermati per il prossimo triennio i membri dell’Organo di Controllo e Revisione: Giorgio Loli nel ruolo di Presidente, Elisabetta Magistretti e Michele Paolillo. Il Comitato Scientifico, composto da altri 11 membri, continuerà a essere diretto dal professor Marco Pagano.

Foto: ufficio stampa Unicredit
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com