Arte e CulturaPrimo Piano

“Un filo di rosso”, mostra di Stefania Di Lorenzo

Sarà inaugurata venerdì 18 aprile, alle 19, presso lo Spazio espositivo Cannatella, in via Papireto 10 a Palermo, “Un filo di rosso”, la mostra di quadri e disegni di Stefania Di Lorenzo. I visitatori  avranno una visione informale e voyeuristica del mondo creativo della pittrice, in un’ambientazione che vuole essere “spiata” attraverso il buco della serratura. L’ingresso è libero.

Quello di Stefania Di Lorenzo è un universo fatto di donne e di bambine viste in un’ottica divertita, ma anche drammatica, scanzonata, sempre molto passionale ed evocativa. L’artista esibisce il proprio lavoro con semplicità: le opere sono prive di cornici e vetri:  i 58 disegni e le 17 tele ad olio, di vario formato, da 15×20 a 120×120, saranno fruibili nella loro interezza. Il filo di rosso è simbolo di femminilità, di erotismo, ma è anche il filo conduttore della mostra, un nodo di Dedalo, attraverso il quale evocare la femminilità in tutte le sue sfumature: il bandolo della matassa dei sentimenti e delle riflessioni  pudiche e sfacciate di una donna artista, sussurrate con un filo di rosso sulle labbra.

I quadri e i disegni hanno tutti in comune, appunto, il rosso, come un filo di Arianna che conduce lungo il dedalo delle emozioni, o come il bandolo della matassa destinato a sciogliersi o a restare tale, tra tensioni erotiche e spunti riguardanti l’universo femminile.

L’esposizione è curata da Maria Marions Leone, con la collaborazione e la supervisione di Massimo Cannatella, appassionato di arte e cultura contemporanea, scopritore di talenti siciliani, che da sei anni ospita nel suo spazio espositivo.

La mostra sarà fruibile su prenotazione, con ingresso gratuito, per 4 settimane, dal lunedì al sabato mattina, escluse domeniche e festivi. Informazioni e prenotazioni ai numeri 333-4135995 e 348-3533611. Altre informazioni presso il punto vendita della ciclofficina Cannatella, accanto alla galleria.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button