Primo PianoScuola e Università

Ufficializzati i nomi a candidato Rettore dell’Università di Palermo

Sono il prof. Massimo Midiri ed il prof. Francesco Vitale.

Palermo- Sono Massimo Midiri e Francesco Vitale i candidati Rettori in corsa all’Ateneo di Palermo. Lo ha reso noto l’Università degli Studi di Palermo. I due docenti universitari hanno presentato alla Commissione Elettorale la candidatura per l’elezione del Rettore per il sessennio 2021-27.

 

–       il prof. Massimo Midiri, ordinario di Diagnostica per immagini e radioterapia che ha indicato per la carica di Prorettore Vicario il prof. Enrico Napoli, ordinario di Idraulica

–       il prof. Francesco Vitale, ordinario di Igiene generale e applicata, che ha indicato per la carica di Prorettore Vicario il prof. Enrico Camilleri, ordinario di Diritto privato

La prima votazione è indetta per martedì 27 luglio. La seconda votazione, ove necessaria, avrà luogo giovedì 29 luglio. L’eventuale ballottaggio è programmato per martedì 3 agosto.

Le operazioni di voto si svolgeranno in modalità telematica dalle 9.00 alle 18.00.

Il prof. Massimo Midiri, dopo aver depositato la propria candidatura supportata dalla sottoscrizione pubblica di 735 dei 1478 docenti dell’Ateneo e di 327 tecnici, amministrativi e bibliotecari, ha dichiarato: “Sono orgoglioso e grato di avere ricevuto questa grande manifestazione di consenso, che costituisce per me una spinta preziosa per affrontare la fase finale della campagna elettorale con la serena consapevolezza che il programma da me proposto per il rilancio ed il rinnovamento dell’Università di Palermo incontra già oggi la condivisione di buona parte del corpo elettorale dell’Ateneo. Se sarò eletto -conclude Midiri-ho già scelto chi mi accompagnerà in questa straordinaria esperienza al servizio dell’Ateneo. Sono amici e colleghi, con diverse e vaste esperienze culturali e professionali, tra cui l’ingegnere prof. Enrico Napoli, come Prorettore vicario. Mentre come componenti della Consulta del Rettore:
Luisa Amenta, italianista, con delega a Diritto allo studio e Innovazione dei processi di apprendimento;
Maurizio Carta, urbanista, con delega a Terza Missione, Pianificazione Strategica e Cooperazione con il Territorio;
Ada Maria Florena, medico, con delega a Vivibilità e Benessere lavorativo;
Fabio Mazzola, economista, con delega alla Didattica e all’Internazionalizzazione;
Stefania Milioto, chimica, con delega a Qualità, Sviluppo e Rapporti con i Dipartimenti;
Andrea Pace, chimico, con delega a Ricerca, Trasferimento Tecnologico e Rapporti con l’Amministrazione;
Beatrice Pasciuta, storica del diritto, con delega a Inclusione, Pari Opportunità e Politiche di Genere;
Andrea Sciascia, architetto, con delega a Edilizia e Valorizzazione del Patrimonio Architettonico.”

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button