Primo PianoTop News Italpress

Ue, Gentiloni: “Guerra e pandemia hanno rallentato la crescita”

BARI (ITALPRESS) – “La sequenza di queste due crisi, pandemia e guerra in Ucraina, fa impressione, in due anni abbiamo avuto due cigni neri. Ci saranno delle conseguenze economiche, oltre quelle umanitarie, il percorso di crescita previsto, +4% l’anno nella media dei paesi europei, sarà ridimensionato. Di quanto sarà difficile dirlo, ma l’impatto ci sarà”. Lo ha detto il commissario europeo per gli Affari Economici, Paolo Gentiloni, ospite di Sky Tg24 “Live in Bari”.
“Dobbiamo tutti essere consapevoli che partecipare alla guerra direttamente sarebbe molto più pesante e costoso, ma anche una risposta in termini diplomatici non è priva di conseguenze”, ha aggiunto.
“Stop al gas russo? A livello europeo abbiamo deciso di rispondere ad una guerra non partecipando alla guerra, rischiando una terza guerra mondiale, ma reagendo appoggiando l’aggredito e colpendo l’aggressore, abbiamo deciso di rispondere con delle misure economiche”, ha sottolineato Gentiloni.
“Per rispondere con delle misure economiche prima di tutto serve l’unità – ha aggiunto -. Stiamo ragionando sul sesto pacchetto di sanzioni, vedremo, dobbiamo conservare l’unità dei paesi europei e prendere delle misure che non abbiamo un impatto pesante sull’economia, si sta ragionando sul tema petrolio”.
(ITALPRESS).

(Photo credit: agenziafotogramma.it)

Articoli Correlati

Back to top button