Primo PianoTop News Italpress

Turismo, Santanchè “E’ il petrolio della Nazione”

ROMA (ITALPRESS) – “Se ci crediamo il turismo sarà il petrolio della nostra Nazione. Questo ponte dell’Immacolata ha dato ossigeno a tutte le imprese del turismo: +20% in più dell’anno passato”. Così la ministra del Turismo, Daniela Santanchè, ospite di Tg2 Post. “Questa è una ripartenza – ha aggiunto – perchè il turismo ha pagato il prezzo più alto nella pandemia e va sostenuto: arriveranno i soldi del Pnrr che non sono tanti, 2,4 miliardi, ma c’è un interlocuzione con il ministro Fitto per attingere anche alle risorse dal Fondo sviluppo e coesione. Questo Natale ci farà capire la strada che noi imboccheremo” sul fronte turistico. Il ministro ha posi sottolineato come nelle imprese del settore turistico “sono mancati 250mila addetti, con una perdita di fatturato per le imprese di 6 miliardi. E in questo momento il settore del turismo sta cercando 60mila lavoratori, che non riesce a trovare. E questo perchè un conto è un governo che aiuta le imprese a assumere, un conto è un governo che dice ai giovani ‘voi non servite, state a casa sul divano, che noi vi diamo la paghetta di Statò. Noi vogliamo ribaltare questa concezione, e togliere lacci e lacciuoli alle aziende per liberare le energie”.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Articoli Correlati

Back to top button
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com