Il Tribunale dei Minori rischia l’abolizione. Orlando: “Si rischia la dispersione del patrimonio del diritto”

Il Tribunale dei Minori rischia la cancellazione e le sue competenze passerebbero a “Sezioni specializzate per la persona, la famiglia e i minori” di Tribunali e Corti d’Appello. Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha detto la sua: “Il Governo nazionale dimostra di ignorare la delicatezza delle competenze della magistratura e, in particolare, della Procura minorile, non limitate alla repressione dei reati dei minori, ma estese anche, e soprattutto, alla protezione dei ragazzi e delle loro famiglie. C’è il forte rischio – conclude il sindaco di Palermo – di disperdere un patrimonio di conoscenze in questo particolare campo del diritto, accumulato in anni e che ha sviluppato anche grandi capacità di sinergie istituzionali e di fondamentali interventi per la riduzione della recidiva. Infine, ma non meno importante, questa decisione mette ancora di più in pericolo il complessivo sistema di protezione dell’infanzia, già duramente provato dai tagli alla spesa pubblica”.

 

Exit mobile version